KTM 890 Adventure R e Rally 2021

La casa austriaca presenta la nuova 890 Adventure R per il 2021 e la sua esclusiva versione "Rally" in tiratura limitata di sole 700 unità

KTM ha appena tolto i veli alle nuove 890 Adventure R e 890 Adventure R Rally, due modelli strettamente imparentati tra loro che avranno il compito di perpetuare la grande fama della casa austriaca nel mondo dell'enduro.

In termini di design ed ergonomia, le due nuove moto sono state sapientemente progettate per assolvere ai loro ruoli, con lo stretto serbatoio da 20 litri (per un'autonomia fino a 400 km) che colloca la maggior parte del carburante il più in basso possibile e forma un profilo quasi da motocross con la sella, a facilitare i movimenti in posizione eretta. 196 kg il dato del peso a secco dichiarato per entrambe le varianti.

Come sottolineato già dal nome, queste nuove "890" presentano subito un significativo passo avanti rispetto alla 790 Adventure di cui raccolgono l'eredità: il nuovo motore da 889 cc, con 90 cc extra di cubatura che permettono di raggiungere un output di 105 CV a 8.000 giri/min e 100 Nm di coppia a 6.500 giri/min, ovvero 10 CV e 12 Nm in più rispetto alla 790.

Le novità relative al propulsore includono inoltre un albero motore con il 20% in più di massa rotante, nuovi pistoni forgiati (di 10g più leggeri nonostante il maggior alesaggio), un radiatore dell'olio più grande, i nuovi corpi farfallati Dell'Orto da 46 mm e la più evoluta frizione anti-saltellamento Power Assist (PASC).

Entrambi i modelli sfoggiano inoltre una dotazione elettronica di tutto rispetto, di cui fanno parte anche le ultime generazioni di Cruise Control, Cornering ABS e Cornering Motorcycle Traction Control (disattivabile) di KTM, ma la "Rally" aggiunge "di serie" al tutto anche il sistema Quickshifter+ e la più prestante modalità di guida "Rally", disponibili comunque come opzioni anche per l'edizione base.

Meno marcati i progressi in termini di ciclistica, con le due nuove "890" che adottano lo stesso telaio a traliccio in acciaio della 790 Adventure ma con profili in acciaio più leggeri e un inedito cannotto dello sterzo in alluminio ad alta resistenza, con le piastre di sterzo realizzate nel medesimo materiale.

Anche l'impianto frenante, identico tra i due modelli, è stato aggiornato all'insegna di una maggior efficienza ed è composto da due pinze radiali a 4 pistoncini a mordere un disco da 320 mm all'anteriore e una pinza flottante a 2 pistoncini accoppiata a un disco da 260 mm dietro.

In termini di sospensioni, la 890 Adventure R "standard" sfoggia una forcella da 48 mm e un mono della serie WP XPLOR, entrambi con 240 mm di corsa, mentre per la "Rally" si è optato per una più avanzata forcella WP XPLOR PRO 7548 e un mono WP XPLOR PRO 6746 completamente regolabile, entrambi con 270 mm di escursione.

La KTM 890 Adventure R Rally sarà realizzata in una tiratura limitata di 700 unità e può essere pre-ordinata solamente on-line cliccando su questo link a 21.200 Euro franco concessionario mentre il prezzo della variante standard, al momento, è ancora in via di definizione. Nelle pagine successive di questo post le schede tecniche di entrambe le versioni.

  • shares
  • Mail