MotoGP: Aegerter riceve l'ok per il test Kawasaki a Jerez

Il talento svizzero della Moto2 proverà a fine mese un misterioso prototipo della casa di Akashi. Crescono inevitabilmente le voci di un ritorno della casa giapponese nella Premier Class del Motomondiale.

MOTO-PRIX-JPN

Kawasaki MotoGP - La scorsa settimana, quando sono trapelate le prime indiscrezioni sul test di Dominique Aegerter con un prototipo Kawasaki MotoGP a Jerez de La Frontera (vedi la seconda parte di questo post), erano affiorate anche delle perplessità in merito alla effettiva legalità dell'operazione dal punto di vista dei regolamenti sportivi.

Il test in questione, preannunciato per le giornate del 26 e 27 Gennaio (in concomitanza con i test della Superbike sullo stesso tracciato), sarebbe infatti caduto nel periodo di 'coprifuoco' ai test imposto a piloti e team del Motomondiale (tra il 1° di Dicembre ed il 31 Gennaio), e per questo c'erano dei dubbi sull'effettiva idoneità del pilota svizzero - che anche quest'anno correrà in Moto2 - a sostenere questi collaudi.

Guarda le foto della Kawasaki in MotoGP (2003-2008)

Il tedesco SpeedWeek, che per primo aveva riportato la notizia, si è premurato di indagare anche questo aspetto rivolgendosi direttamente a Mike Webb, il Direttore di Gara della MotoGP, che ha puntualmente chiarificato:

"Questa norma [divieto di test dal 1° Dicembre al 31 Gennaio] è stata modificata per il 2015: è stata aggiunta una nuova sezione chiamata "Track familiarisations" relativa all'addestramento dei piloti. In pratica, il nuovo paragrafo serve a darci più controllo, e consente ai piloti di fare test per una classe diversa rispetto a quella per cui sono sotto contratto nella stagione successiva. Lo abbiamo fatto perché lo scorso anno ci siamo trovati di fronte a diverse pratiche ingegnose per aggirare il divieto ai test. C'erano piloti di KTM Moto3 che volevano provare con moto KTM di produzione, piloti Moto2 che volevano allenarsi con la Honda CBR600 in configurazione Supersport e anche piloti MotoGP a cui sarebbe piaciuto fare qualcosa con le Superbike."

"Naturalmente, Dominique Aegerter non poteva conoscere il nuovo regolamento fino a quando non è stato pubblicato. [...] Quindi, dato che lui è un pilota della Moto2 e che nessun team ha un contratto per correre con questa moto [il prototipo Kawasaki] nella stagione MotoGP 2015, abbiamo deciso di consentire ad Aegerter di fare questo test".

Guarda le foto della Kawasaki in MotoGP (2003-2008)

MotoGP: Aegerter presto in sella ad un prototipo Kawasaki

Kawasaki in MotoGP

Kawasaki MotoGP - Secondo quanto riportato dal tedesco SpeedWeek, il 24enne pilota svizzero Dominique Aegerter - che quest'anno ha vinto il suo primo GP in Germania in Moto2 - è stato invitato da Kawasaki a testare un non meglio identificato 'prototipo' a Jerez a fine mese, facendo così impennare la credibilità dei rumors che vorrebbero la casa di Akashi in procinto di tornare in MotoGP.

La scelta di Aegerter non sarebbe affatto casuale, con il pilota elvetico che aveva testato la moto CRT del team Avintia Racing - che aveva il propulsore della ZX-10R - nel test di Montmelò dello scorso Giugno. Più tardi, lamentando proprio lo scarso supporto da parte della casa giapponese, il team spagnolo trovò l'accordo per passare con Ducati per le prossime due stagioni, con Hector Barbera in sella a una Desmosedici 'Open' già nel corso della stagione appena conclusa.

Guarda le foto della Kawasaki in MotoGP (2003-2008)

Parlando con SpeedWeek, lo stesso Dominique Aegerter ha spiegato:

"Sì, farò un test con Kawasaki a Jerez il 26 e 27 Gennaio. La mia squadra ha dato l'ok, così come ha fatto per il test con Avintia, ed il test team di Kawasaki sarà lì a lavorare con me. Guiderò un prototipo. L'invito per questo test mi è arrivato direttamente dalla fabbrica, saranno coinvolte anche un paio di persone di Kawasaki che avevo già incontrato nel test di Barcellona. Non so ancora niente di preciso su quello che andrò a testare, ma so che la moto sarà equipaggiata con pneumatici Michelin. Non si tratta però di quelli che si utilizzeranno nella MotoGP 2016. "

"So già come si fa a guidare una MotoGP, anche se non salgo su una moto da corsa dallo scorso Novembre. Ora invece sembra che farò il mio shake-down stagionale con una MotoGP. Non sarà così semplice, ma io sono molto eccitato all'idea."

Guarda le foto della Kawasaki in MotoGP (2003-2008)

Kawasaki aveva lasciato la Premier Class del Motomondiale a fine 2008 adducendo motivazioni di carattere finanziario e all'esosità della MotoGP, anche se poi, per motivi contrattuali, partecipò anche al campionato 2009 sotto le mentite spoglie del team Hayate Racing.

I recenti cambiamenti regolamentari della Premier Class, adottati proprio per contenere i costi, potrebbero aver indotto il management della a casa a rivedere la sua posizione a riguardo, così come fatto recentemente anche da altri costruttori (nel 2016, la MotoGP introdurrà un pacchetto condiviso per l'elettronica e avrà il monogomma Michelin). Al momento, comunque, sottolineiamo che non ci sono altre conferme concrete a riguardo.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail