Suzuki MotoGP 2015, Eugene Laverty con la XRH-1: prime immagini dal Giappone

Eugene Laverty, pilota del team Voltcom Crescent Suzuki in Superbike, si prepara al suo primo test in Giappone con il prototipo Suzuki XRH-1 MotoGP.

MotoGP - Eugene Laverty con la Suzuki XRH-1 a Okayama

E' finalmente arrivato il 'Gran Giorno' di Eugene Laverty. Come precedentemente annunciato - vedi le pagine successive di questo post - il forte pilota irlandese ha infatti ricevuto oggi il suo 'battesimo del fuoco' su una MotoGP, e su internet sono già iniziate a circolare le prime immagini che lo ritraggono in sella alla Suzuki XRH-1, il prototipo su cui la casa di Hamamatsu sta lavorando in vista del suo tanto atteso ritorno nella classe regina del Motomondiale.

Laverty ha effettuato il suo shake-down con il bolide quattro-cilindri-in-linea della casa giapponese sul tracciato di Okayama, nella parte meridionale del paese, tracciato per lui assolutamente nuovo, ma per il momento non c'è grande enfasi sulle sue prestazioni in quanto questo test gli servirà principalmente per trovare il giusto set-up 'di base' per la moto in vista della successiva sessione di Phillip Island, quando i tempi dell'irlandese potranno effettivamente essere confrontati con quelli del test-rider 'ufficiale' del progetto Suzuki MotoGP: l'esperto pilota francese Randy de Puniet. Quasi superfluo sottolineare come questo test sia di cruciale importanza per le aspirazioni di Laverty di diventare uno dei due piloti che andranno a comporre la line-up del team Suzuki 'factory' nella MotoGP del 2015.

MOTOGP - GALLERY EUGENE LAVERTY CON LA SUZUKI XRH-1 A OKAYAMA

Questo test di Laverty con la Suzuki XRH-1 è stato in qualche modo 'mascherato' dalla casa di Hamamatsu come una specie di 'premio speciale' per il 27enne nord irlandese, vincitore al debutto con la GSX-R 1000 nel Mondiale Superbike di quest'anno proprio a Phillip Island dopo il tormentato divorzio da Aprilia dello scorso inverno. Laverty, vice Campione del Mondo in carica delle 'derivate dalla serie', ha avuto solo 3 ore a disposizione sulla moto prima di preparasi alla trasferta in Australia, ma nel Tweet in calce si è già detto soddisfatto del mezzo:

"Solo 3 ore sulla Suzuki oggi a Okayama, ma è stato fantastico! La sento già come 'la mia moto'. E adesso avanti con Phillip Island."




Foto | Michael Laverty e Pippa Morson

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO