SBK, Phillip Island: strepitosa vittoria di Laverty in Gara-1, Melandri 2°, Giugliano 4° [FOTO]

L'irlandese della Suzuki corona una strepitosa rimonta dalle retrovie e regala la vittoria alla casa di Hamamatsu. Con lui sul podio i piloti Aprilia, 4° Giugliano.

SBK 2014 - GP d'Australia - Phillip Island - Gare

L'irlandese Eugene Laverty (Voltcom Crescent Suzuki) si regala un debutto da sogno con la sua nuova GSX-R 1000 andando a cogliere una grandissima vittoria nella Gara-1 del GP d'Australia, primo appuntamento del Mondiale SBK 2014. Sullo spettacolare tracciato di Phillip Island, il vice Campione del Mondo in carica è stato autore di una progressone assolutamente irresistibile che lo ha portato a vincere dopo una fantastica rimonta sulle Aprilia RSV4 di Marco Melandri e Sylvain Guintoli (Aprilia Racing) - che lo hanno accompagnato in quest'ordine sul podio - e sulla Ducati 1199 Panigale di Davide Giugliano (Ducati Superbike Team), poi quarto al traguardo.

Al via scattano bene le tre moto italiane che si erano guadagnate la prima fila nelle qualifiche di ieri, con Guintoli che prende il comando tallonato da Melandri e Giugliano. I tre fanno rapidamente il vuoto mentre alle loro spalle si forma un piccolo gruppetto con Laverty, autore di una partenza non brillante, Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) i due alfieri del Kawasaki Racing Team, il Campione del Mondo Tom Sykes e Loris Baz, e l'altra 1199 Panigale 'ufficiale' di Chaz Davies, scattato dall'11° posto in griglia e già 5° dopo due giri.

Laverty e la sua Suzuki però salutano ben presto la compagnia e si lanciano in un forsennato inseguimento al trio di testa, coronato da successo a metà gara. Giugliano riesce a superare Malandri ma entrambi vengono rapidamente oltrepassati da Laverty, che si lancia all'inseguimento di Guintoli e se ne sbarazza con poca difficoltà al giro 17. Una volta in testa, Laverty mette subito circa un secondo tra se e le Aprilia, mentre Giugliano si stacca del gruppo e deve accontentarsi di amministrare il quarto posto. Negli ultimi giri Melandri riesce ad avere la meglio sul compagno di squadra, ma Laverty è ormai imprendibile, tanto da arrivare a tagliare il traguardo con oltre due secondi di vantaggio sull'italiano.

Loris Baz (+11.132) si aggiudica la battaglia per la quinta piazza davanti a Rea, mentre è solo settimo Tom Sykes, a oltre 15 secondi dal vincitore. Dopo la buona partenza, Davies non è riescito a mantenere il passo del 'secondo gruppo' e ha chiuso ottavo, a oltre 25 secondi, portando però a casa il giro più veloce in gara con 1'30.949 (meglio dell'1′31.281 con cui aveva chiuso la SP2 di ieri).

Davis Salom (Kawasaki Racing Team) si aggiudica allo sprint la vittoria tra le EVO su Niccolò Canepa (Ducati Althea Racing) ed un sicuramente positivo Glenn Allerton (BMW Motorrad Italia SBK), il pilota australiano chiamato a sostituire all'ultimo minuto l'infortunato Sylvain Barrier. 14° posto per Corti con la MV Agusta F4 RR del team Yacknich, mentre sono caduti Alessandro Andreozzi (Kawasaki Team Pedercini), Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) e Sam Lowes (Voltcom Crescent Suzuki).


SBK 2014 - Phillip Island - Classifica Gara-1

SBK 2014 - GP d'Australia - Phillip Island - Gare

1 E. LAVERTY IRL | Voltcom Crescent Suzuki | Suzuki GSX-R1000 22 Laps
2 M. MELANDRI ITA | Aprilia Racing Team | Aprilia RSV4 Factory +2.959
3 S. GUINTOLI FRA | Aprilia Racing Team | Aprilia RSV4 Factory +3.034
4 D. GIUGLIANO ITA | Ducati Superbike Team | Ducati 1199 Panigale R +6.972
5 L. BAZ FRA |Kawasaki Racing Team | Kawasaki ZX-10R +11.132
6 J. REA GBR | PATA Honda World Superbike | Honda CBR1000RR +11.718
7 T. SYKES GBR | Kawasaki Racing Team | Kawasaki ZX-10R +15.612
8 C. DAVIES GBR | Ducati Superbike Team | Ducati 1199 Panigale R +25.724
9 D. SALOM ESP | Kawasaki Racing Team | Kawasaki ZX-10R EVO +37.407
10 N. CANEPA ITA | Althea Racing | Ducati 1199 Panigale R EVO +37.468
11 G. ALLERTON | AUS BMW Motorrad Italia SBK | BMW S1000 RR EVO +39.271
12 F. FORET FRA | MAHI Racing Team India | Kawasaki ZX-10R EVO +45.212
13 C. CORTI ITA | MV Agusta RC-Yakhnich M. | MV Agusta F4 RR +50.249
14 J. GUARNONI FRA | MRS Kawasaki | Kawasaki ZX-10R EVO +1'17.134
15 S. MORAIS RSA | IRON BRAIN Kawasaki SBK | Kawasaki ZX-10R EVO +1'23.686
16 I. TOTH HUN | BMW Team Toth | BMW S1000 RR 22 +1'30.651
17 A. YATES USA | Team Hero EBR | EBR 1190 RX 21 +1 Lap

Non Classificati
RET A. ANDREOZZI ITA | Team Pedercini | Kawasaki ZX-10R EVO 14 Laps
RET L. HASLAM GBR | PATA Honda World Superbike | Honda CBR1000RR 4 Laps
RET A. LOWES GBR | Voltcom Crescent Suzuki | Suzuki GSX-R1000 3 Laps
RET T. ELIAS ESP | Red Devils Roma | Aprilia RSV4 Factory 3 Laps

  • shares
  • Mail