Yamaha Ténéré 700 Raid 2022: ecco i nuovi brevetti

Nuovi brevetti mostrano la versione definitiva della nuova Yamaha Ténéré 700 Raid: ecco le differenze con il modello standard.

Svelata ad Eicma 2021, Yamaha Ténéré 700 Raid 2022 è stata esposta anche al Motor Bike Expo di Verona, pochi giorni fa.

Si pensava fosse la versione definitiva, ma i nuovi brevetti mostrano una moto leggermente diversa da quella che abbiamo avuto modo di ammirare presso i saloni.

La special della divisione speciale Yamaha, GYTR, sviluppata in collaborazione con Pol Tarres e Alessandro Botturi, è stata rivista in funzione delle corse nel deserto.

Vanta, infatti, un serbatoio più capiente (doppio da 30 litri), per assicurare ulteriore autonomia, ergonomia rivista, con una sella diversa (più estesa sul serbatoio) e nuove pedane senza inserti in gomma, per offrire maggiore grip al pilota.

Le sospensioni sono a escursione maggiorata, il motore dovrebbe essere più potente, toccando gli 80 cv, mentre lo scarico è fornito da Akrapovic.

I brevetti

Nei brevetti scovati sul web manca il vistoso parafango anteriore, presente sul modello esposto a Milano e Verona. Diverso anche lo scarico, che appare uguale all’originale.

Nei disegni si nota anche una strumentazione tutta nuova, che probabilmente sostituirà l’attuale LCD della Ténéré 700.

Fonte: cycleworld.com

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →