Chiude l’Autodromo di Adria: c’è un buco da 53 milioni di euro

Chiuso l’Autodromo di Adria: ci sarebbe un buco da 53 milioni di euro. La società che gestisce il tracciato chiede di continuare l’attività.

Chiuso e sequestrato l’Autodromo di Adria. La notizia è stata pubblicata dal Corriere del Veneto, poche ore fa.

Dietro la chiusura dell’autodromo, ci sarebbe un buco da ben 53 milioni di euro, ma la società che gestisce il tracciato veneto ha già preso le distanze dall’accaduto, dichiarandosi estranea ai fatti.

Bioitalia, questo il nome della società, ritiene, inoltre, di avere il diritto di continuare l’attività: la richiesta è già stata inviata al giudice. Anche noi, come tanti appassionati, attendiamo riscontri sulla vicenda.

Fonte: corrieredelveneto.corriere.it

Ultime notizie su Curiosità

Curiosità

Tutto su Curiosità →