Revisione moto: aumento del costo a breve, ma arriva il buono “veicoli sicuri”…

Dal 1° novembre 2021, il prezzo della revisione subirà un aumento, il cosiddetto “adeguamento Istat”: vediamo i dettagli.

E dopo la proroga per la revisione di auto e moto, dovuta alle difficoltà legate alla pandemia da Covid-19, arriva l’aumento della tariffa.

Si tratterebbe di un adeguamento Istat, voluto dalla nuova Legge di Bilancio, programmato per gennaio 2021, ma rinviato fino alla fine dell’anno in corso. Dal 1° novembre 2021, il prezzo della revisione salirà, passando da 66,88 euro, se effettuata in un centro revisioni, a 79,02 euro.

Prezzi fino al 31 ottobre 2021

I prezzi della revisione moto o auto, variano in base all’ente scelto. Ecco quelli attuali:

  • Motorizzazione civile: 45,00 euro;
  • Agenzia ACI: 65,25 euro;
  • Centro revisioni: 66,88 euro.

Prezzi dal 1° novembre 2021

Come anticipato, i prezzi della revisione subiranno un aumento, a partire dal 1° novembre 2021:

  • Motorizzazione civile: 54,95 euro;
  • Agenzia ACI: ancora da definire;
  • Centro revisioni: 79,02 euro.

Buono “veicoli sicuri”

Per i primi 3 anni, quindi dal 2021 al 2023, sarà lo Stato a farsi carico dell’aumento dei costi, dunque, dell’adeguamento Istat, grazie al buonoveicoli sicuri“.

Sulla vicenda, però, c’è qualcosa da chiarire: lo Stato si farà carico delle spese aggiuntive, per il primo periodo, ma con diversi limiti. Il buono vale solamente per un solo veicolo a persona e si potrà utilizzare solamente una volta nel corso dei tre anni.

Dunque, chi è in possesso di più veicoli, moto o auto che siano, dovrà scegliere come utilizzare il buono.

Ultime notizie su Leggi e burocrazia

Leggi e burocrazia

Tutto su Leggi e burocrazia →