MotoGP, via libera al pubblico a Misano, ma si entra con Green Pass

La MotoGP riapre le porte al pubblico anche in Italia: 23.000 spettatori attesi a Misano, ma si entra solo con Green Pass.

Il Misano World Circuit Marco Simoncelli apre al pubblico, in occasione del Gran Premio Octo di San Marino e Riviera di Rimini di MotoGP, in programma dal 17 al 19 settembre.

La capienza massima consentita è del 50%: sulle tribune del tracciato romagnolo, dunque, si attendono 23.000 spettatori al giorno. Non saranno disponibili i prati, mentre saranno aperte al pubblico la Tribune E, la Tribuna Carro 2 e la Brutapela 2. Naturalmente, saranno rispettate le distanze di un metro.

“È una bella notizia per le imprese, per lo sport, per tutti – ha commentato Luca Colaiacovo, Presidente Santa Monica SpA – e ci trova pronti ad applicare le decisioni del Governo. 23.000 posti era un format sul quale avevamo puntato per chiedere un’eventuale deroga e quindi siamo pronti ad eseguire quanto programmato nel dossier che avevamo presentato al Ministero e definito insieme alla Regione Emilia-Romagna e Federazione Motociclistica Italiana, ricevendo unanimi complimenti”.

Come lo scorso anno, ogni tribuna avrà un parcheggio dedicato e la App MWC indicherà agli spettatori il tragitto per associarlo al biglietto nominativo acquistato. Come è già stato organizzato per l’appuntamento con il Mondiale Superbike di giugno, verranno allestiti dei laboratori per effettuare i tamponi rapidi, al fine di agevolare gli accessi.

I biglietti sono già disponibili in prevendita online e sono acquistabili con Green Pass, fattore fondamentale per garantire la sicurezza di tutti gli spettatori durante il Gran Premio.

Così, dopo “l’esperimento in Catalogna”, all’inizio del mese di giugno, la MotoGP riapre le porte agli appassionati.

Fonte: misanocircuit.com

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →