Le Mans, Miller vince ancora: “È un sogno che si avvera!”

L’australiano della Ducati centra la seconda vittoria consecutiva al GP di Francia e si rilancia in classifica: “Gara difficile anche mentalmente.”

Nonostante le instabili condizioni meteo e ben due long lap penalty scontati in gara, l’australiano Jack Miller (Lenovo Ducati) si è aggiudicato una strepitosa vittoria nel Gran Premio di Francia della MotoGP a Le Mans, quinto appuntamento stagionale del Motomondiale 2021.

L’asso della Ducati, alla seconda affermazione personale consecutiva in Premier Class dopo il trionfo di Jerez, si rilancia così prepotentemente anche in classifica generale, dove ora occupa il 4° posto a sole 16 lunghezze dal leader Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha), oggi 3° nel suo GP “di casa”.

Dopo aver conquistato la prima fila nelle qualifiche di ieri, Miller è stato l’assoluto protagonista di una corsa estremamente insidiosa, che dopo soli 5 giri ha imposto a tutti i piloti di rientrare ai box per il “cambio moto” a causa dell’arrivo – tutt’altro che inatteso – della pioggia.

Miller era già nel gruppo di testa a inizio gara e, dopo essere salito sulla sua Desmosedici GP con gomme rain, si è ritrovato al 3° posto dietro a Marc Marquez (Honda Repsol) e allo stesso Quartararo. Tuttavia, l’aver ecceduto il limite di velocità di 60 km/h nella pit-lane si è tradotto in una pesante sanzione per lui: un doppio “long lap penalty” che avrebbe potuto compromettere pesantemente le sue chance di vittoria.

Lo stoico pilota australiano non si è comunque perso d’animo, scontando rapidamente la sua pena per lanciarsi all’inseguimento del battistrada Quartararo, con Marquez messo fuori causa dall’ennesima caduta.

Il sorpasso decisivo al pilota di Nizza è poi arrivato al 12° giro, con Miller e la sua Ducati pronti a lanciarsi in progressione verso la bandiera a scacchi controllando senza patemi il tentativo di rimonta dell’altro francese Johann Zarco (Ducati Pramac Racing Team), in gran recupero dalle retrovie con il progressivo asciugarsi della pista e alla fine 2° al traguardo, a quasi 4″ al vincitore.

Nel dopo-gara, uno sgargiante Jack Miller ha commentato con soddisfazione la sua seconda vittoria da pilota factory di Borgo Panigale:

“Vincere due gare di fila per me è un sogno che si avvera, soprattutto dopo una gara così difficile dove ho dovuto addirittura scontare anche una doppia penalità “long lap” e sono finito persino nella ghiaia. Essere quindi riuscito ad ottenere questo risultato è davvero straordinario!”

“La gara è stata davvero lunghissima e molto difficile anche mentalmente. Ho cercato di mantenere la concentrazione, continuando a ripetermi di stare calmo. In questo modo, sono riuscito a gestire bene le gomme e a conservarle fino alla fine, amministrando anche il vantaggio su Johann che si stava avvicinando molto. E’ stata davvero una vittoria fantastica!”

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →