Moto dai 300 ai 400 cc: i modelli più interessanti sul mercato

Moto dai 300 ai 400 cc: quali sono i modelli più interessanti sul mercato? Ecco la nostra selezione.

Quali sono le moto più interessanti, dalla cilindrata compresa fra i 300 e i 400 cc, disponibili sul mercato? Noi abbiamo fatto una accurata selezione.

Dopo ben due primavere segnate dalla pandemia da Covid-19, la situazione sembrerebbe tornare verso la normalità. Dunque, la voglia di moto cresce e con il bel tempo le strade, i passi di montagna e i laghi, si ripopolano di motociclisti.

La selezione di oggi, abbraccerà il segmento delle moto facili, versatili e alla portata di tutti: quelle dalla cilindrata compresa fra i 300 e i 400 cc. Guidabili già a 18 anni, con la sola patente A2, vantano una ciclistica importante, un design curato, ma sopratutto, sono in grado di accontentare proprio tutti, grazie ad un’offerta molto vasta.

Ecco, in ordine alfabetico, i modelli più interessanti disponibili sul mercato.

Benelli Imperiale 400

È la classica pensata per spiriti liberi, dice Benelli. La Imperiale 400 mostra un forte richiamo al passato della casa di Pesaro, reinterpretando modelli storici degli anni ’50.

Facile, maneggevole e dall’aspetto molto elegante, è spinta da un motore monocilindrico da 21 cv di potenza a 5.500 giri/min., capace di erogare una coppia di 29 Nm a 4.500 giri/min. La ciclistica si affida ad un telaio misto a doppia culla in tubi e piastre d’acciaio, delle sospensioni con forcella telescopica con steli da 41 mm davanti e un forcellone oscillante con doppio ammortizzatore al posteriore.

Benelli Imperiale 400 è disponibile nella colorazione nero e argento al prezzo di 3.990 euro.

BMW G 310 GS

La piccola GS condivide, con la sorellina naked, il telaio e il motore monocilindrico da 34 cv di potenza. BMW G 310 GS monta sospensioni a lunga escursione ben dimensionate e cerchi da 19″ all’anteriore e 17″ al posteriore che consentono di affrontare ogni tipo di terreno.

Lo stile si rifà chiaramente a quello delle grosse maxi enduro di Monaco, quindi, F 850 Gs ed R 1250 GS. La G 310 GS offre un’ergonomia comoda e una dotazione di serie di alta qualità.

BMW G 310 GS è disponibile nelle colorazioni Polar White, Triple Black e Rallye al prezzo di 6.550 euro.

Honda CB300R

Facile da guidare, divertente e agile, la Honda CB300R porta con sé l”inconfondibile stile Neo Sports Café, che la rende pura ed essenziale.

La naked della Casa giapponese, vanta dotazioni premium, come la forcella a steli rovesciati Showa SFF-BP da 41 mm e l’ABS a 2 canali gestito da piattaforma inerziale IMU. La CB300R è spinta dal motore monocilindrico dalla potenza di 31 cv a 9.000 giri/min e 27,5 Nm di coppia massima a 7.550 giri/min.

Honda CB300R è disponibile nelle colorazioni Candy Chromosphere Red, Mat Pearl Agile Blue e Mat Gunpowder Black Metallic, al prezzo di 5.490 euro.

Husqvarna Vitpilen e Svartpilen 401

Le sorelline, entrambe spinte dal motore monocilindrico Euro 5 da 373 cc e 44 cv di potenza, sono state recentemente rinnovate, in vista della bella stagione.

Nuove le grafiche e i colori, che mettono in risalto il mix di pensiero moderno e design classico. Svartpilen e Vitpilen 401 vantano un avanzato pacchetto sospensioni WP Apex e l’Easy Shift, che consente di cambiare marcia senza utilizzare la frizione.

Husqvarna propone la Svartpilen 401 e la Vitpilen 401 al prezzo di 6.450 euro.

KTM 390 Duke

Leggera come una piuma (grazie ad un peso a secco inferiore ai 150 kg), tecnologicamente avanzata, agilissima e divertentissima fra le curve. La KTM 390 Duke conquista, DNA Ready To Race, i piloti più giovani.

Spinta da un motore monocilindrico da 44 cv, rappresenta il modello più potente sul mercato, guidabile con la patente A2. La ciclistica si affida al solito telaio a traliccio in tubi d’acciaio e a delle raffinate e leggerissime sospensioni WP.

La KTM 390 Duke è disponibile, nelle colorazioni Silver e White, al prezzo di 6.450 euro.

Yamaha YZF-R3

Eredita il design dalla mitica sorellona R1, mentre la presa d’aria centrale è ispirata alla M1, Campione del Mondo in MotoGP. Insomma, puro DNA R-Series.

La Yamaha R3 è spinta da un motore bicilindrico parallelo da 321 cc e 42 cv di potenza a 10.750 giri/min. Alta qualità per quanto riguarda la ciclistica: davanti troviamo una forcella a steli rovesciati KYB che offre precisione alla guida e massimo feedback.

La piccola sportiva di Iwata, porta di accesso al mondo R/World, è disponibile nelle colorazioni Icon Blue e Yamaha Black al prezzo di 6.099 euro.

Voge Trofeo 300 ACX Scrambler

La Scrambler di carattere di Voge, riesce ad unire perfettamente il classico con il moderno: le linee sinuose ed eleganti, infatti, sposano la più moderna tecnologia.

Trofeo 300 ACX Scrambler è spinta da un motore monocilindrico dalla potenza di 25,9 cv a 8.500 giro/min. capace di donare il brio giusto in sella. La ciclistica è affidata da un telaio in acciaio, una forcella a steli rovesciati da 35 mm e un mono ammortizzatore regolabile nel precarico.

È disponibile nella colorazione Matt Grey, al prezzo di 3.890 euro.

Zontes 310 T2

La crossover del marchio cinese, arrivata in Italia da circa 2 anni, ha dimensioni importanti, design curato e una dotazione tecnologica di serie di tutto rispetto.

La 310 T2 è spinta da un motore monocilindrico da 312 cc e 35 cv di potenza, mentre la ciclistica utilizza componenti in alluminio per telaio e forcellone posteriore, rendendo la moto leggera e agile. Vanta, poi, una forcella a steli rovesciati, un mono ammortizzatore regolabile nel precarico, ruota anteriore da 19″ con cerchi a raggi e ABS Bosch disinseribile.

Zontes 310 T2 è disponibile al prezzo di 5.190 euro.

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →