Indian FTR 1200 Sport: dedita all’asfalto

Il costruttore americano ha lanciato una variante sportiva della sua FTR 1200 incentrata sulle prestazioni su asfalto. Arriverà l’anno prossimo a € 17.790.

Indian Motorcycle ha recentemente aggiornato la sua intera gamma e una delle novità più interessanti è l’introduzione di una versione Sport della sua FTR 1200, modello originariamente ispirato nelle forme dalla FTR 750 che difende l’onore del marchio di Spirit Lake nel flat track americano. Sostituirà l’attuale versione S andando ad affiancare le conosciute R Carbon, Rally e standard.

Il motore è lo stesso delle altre versioni, un V-Twin da 1.203 cc raffreddato a liquido che eroga 123 CV e 118 Nm di coppia massima a 6.000 giri/min con cambio a 6 velocità a tre modalità di guida: Sport, Standard e Rain. Altri caratteri in comune con le altre moto della gamma sono lo scarico due in uno con catalizzatore integrato nel collettore, il display TFT da 4,3 pollici, l’illuminazione full-Led, la porta USB e il pacchetto di aiuti elettronici a cui non mancano il cornering ABS e i controlli di trazione, stabilità e impennata.

La FTR 1200 Sport si differenzia immediatamente dalle sorelle grazie alla carenatura decisamente più stradale e al piccolo parabrezza. Utilizza un set di cerchi in lega da 17″ gommati Metzeler Sportec mentre l’impianto frenante si compone di pinze monoblocco Brembo a quattro pistoni abbinati a dischi da 320 mm sull’anteriore e un disco da 260 mm con pinza a due pistoncini.

Le sospensioni sono completamente regolabili sia davanti, dove c’è una forcella a steli rovesciati  ZF Sachs da 43 mm, che dietro, dove c’è un mono dello stesso costruttore, permettendo di trovare la giusta impostazione a qualsiasi pilota. L’altezza sella non è proibitiva, 780 mm, mentre il peso a secco, con il serbatoio da 13 litri vuoto, è di 223 kg.

La Indian FTR 1200 Sport 2023 è attesa nelle concessionarie il prossimo anno e sarà proposta nelle livree White Lightning e Indy Red o Black Metallic con prezzi a partire da € 17.790, cifra che non comprende spese di immatricolazione e trasporto. Il costruttore americano ha comunque pronta una vasta gamma di componenti aggiuntivi opzionali per il modello, inclusi sistemi di scarico aggiornati e varie tipologie di bagaglio che possono innalzare ulteriormente l’importo.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →