Icoma Tatamel: la microbike elettrica ispirata ai giocattoli

Una start-up giapponese ha lanciato un minuscolo scooter elettrico altamente personalizzabile e dal design piuttosto innovativo: ripiegato, riesci a infilarsi sotto a una scrivania.

La Tatamel Bike della giapponese Icoma è un minuscolo scooter elettrico pieghevole esplicitamente ispirato ai giocattoli ‘transformer’ del Sol Levante. Si tratta di un modello senza grosse velleità commerciali dato che ciascun esemplare è realizzato artigianalmente in un piccolo laboratorio in Giappone, ma questo gli permette anche di essere completamente personalizzabile a seconda delle richieste del cliente.

La Tatamel Bike è spinta da un motore elettrico da 600 watt che gli consente di raggiungere una velocità massima di circa 40 km/h ed è alimentato da una batteria al litio da 12 Ah che assicura un’autonomia di soli 30 km e che si ricarica completamente da un’utenza domestica giapponese da 100 V nel giro di circa 3 ore.

E’ comunque già in studio la possibilità di aggiungere una batteria addizionale per fare da range extender. Tra le particolarità della Tatamel Bike c’è anche la possibilità di trasformarsi a sua volta in generatore di corrente, una funzionalità che promette di essere particolarmente utile nel caso di piccole gite fuori porta.

La compattezza è ovviamente il punto forte di questo piccolo scooter, che nella sua configurazione ‘raggomitolata’ si trasforma in un parallelepipedo capace di infilarsi addirittura sotto a una normale scrivania da ufficio. Se normalmente è lungo 1,23 m, largo 650 mm e alto un metro, da ripiegato queste dimensioni si riducono rispettivamente a 700, 260 e 680 mm.

Inoltre, in modalità ripiegata, la Tatamel Bike può essere fatta rotolare come un semplice trolley su un paio di rotelle da skateboard che si sostituiscono alla sue normali ruote, da 10″ davanti e 6″5 dietro, sfruttando l’apposita maniglia per il trasporto. L’operazione non comunque non dovrebbe essere troppo agevole considerando i suoi 50 kg di peso.

Al momento Icoma non commercializza la sua Tatamel Bike al di fuori del Giappone, ma l’azienda ha già dichiarato la sua intenzione di esportare il suo innovativo mini-scooter elettrico al di fuori dai confini nazionali una volta “aggiustato” il progetto ai requisiti delle omologazioni estere. Gli Stati Uniti dovrebbero essere il primo paese a beneficiarne, presumibilmente nel primo semestre del 2023.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →