Ducati World Premiere 2022: dobbiamo aspettarci anche un’elettrica?

Ducati annuncia la nuova World Premiere con tre novità in arrivo: potrebbe esserci spazio anche per una moto elettrica.

Ducati ha da poco annunciato il ritorno della web series World Premiere, fissando tre nuovi appuntamenti, il 17 febbraio, il 3 e il 10 marzo.

Saranno tre appuntamenti per tre novità dedicate al 2022, ma senza fornire alcun indizio. Secondo Motorcycle.com, fra i nuovi modelli lanciati, troveremo una rinnovata Panigale V4 R e una Panigale V4 SP2, ma al momento non abbiamo nessuna certezza.

La prima, dunque, sarà l’aggiornamento della moto che oggi permette alla casa di Borgo Panigale di gareggiare nel Mondiale Superbike, grazie al motore Desmosedici Stradale dalla cilindrata di 998 cc. La V4 SP2, invece, dovrebbe ereditare alcuni elementi dalla Superleggera V4 e verrà prodotta in serie numerata sulla base della V4 S.

Molto probabilmente, le due supersportive, occuperanno un solo episodio della Ducati World Premiere 2022, lasciando spazio ad altre due succose novità.

La voce che gira sul web nelle ultime ore, parla del possibile arrivo di un modello elettrico e, a confermare l’ipotesi, ci penserebbe un documento contenente il numero di identificazione di un mezzo che Ducati ha registrato presso il National Highway Traffic Safety Administration negli Stati Uniti.

MotoE: Ducati sarà fornitore ufficiale dal 2023

Sappiamo, inoltre, che Ducati, dal prossimo anno e fino al 2026, sarà fornitore unico per la MotoE. Dal campionato dedicato alle moto elettriche, la Casa tirerà fuori tutta la tecnologia e l’esperienza necessarie all’evoluzione di un modello stradale da produrre in serie.

“Siamo molto orgogliosi di questo accordo perché, come tutte le prime volte, rappresenta un momento storico per la nostra azienda. ha dichiarato Claudio Domenicali, CEO Ducati Motor Holding – Ducati è sempre proiettata al futuro e ogni volta che entra in un nuovo mondo lo fa per realizzare il prodotto più performante possibile. Questo accordo arriva nel momento giusto per Ducati, che da anni sta studiando la situazione dei powertrain elettrici, perché ci permetterà di sperimentare in un campo controllato e conosciuto come quello delle competizioni.

Sperimentiamo le nostre innovazioni e le nostre soluzioni tecnologiche avveniristiche sui circuiti di tutto il mondo per poi mettere a disposizione dei Ducatisti prodotti emozionanti e desiderabili. Sono convinto che anche questa volta faremo tesoro delle esperienze vissute nel mondo delle competizioni per trasferirle e applicarle anche sulle moto di serie”.

La sigla del modello in questione che è stata registrata è V20E. La sorpresa a zero emissioni è già pronta?

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →