BMW R 1250 RS, la prova su strada della Sport Tourer bavarese (VIDEO)

Viaggiare nel segno della sportività, senza rinunciare a comfort e capacità di carico. Ecco come va la nuova Sport Tourer con motore Shiftcam

Se vi piace viaggiare a passo svelto e cercate una moto confortevole e di qualità, e allo stesso tempo non avete alcuna intenzione di andare in fuoristrada, probabilmente questa è la "GS" giusta per voli. È vero, la BMW R 1250 RS appartiene a un segmento che in Italia non va fortissimo ma presenta tante caratteristiche che la rendono completa ed estremamente valida. Perché abbina da un lato il comfort e la comodità che si richiedono ad una moto pensata per viaggiare a una indole sportiva sottolineata da una ciclistica di primissimo livello con sospensioni attive e un motore straordinario (che ormai abbiamo avuto modo di conoscere già sulla R1250GS e R1250R).


Piccolo restyling


La nuova R 1250 RS ha un nuovo frontale con nuovi proiettori a LED più sottili, con il design generale che esalta la sportività della moto. Su questo esemplare c'è la sella sport, posta a 840 mm da terra, ma di serie c'è una sella posizionata a 820 mm da terra. Nuovo è anche il sistema di scarico che ha permesso l'omologazione Euro 5, così come nuovo è il display TFT a colori da 6,5'' del sistema Connectivity che permette alla moto di dialogare con lo smartphone garantendo tante funzioni utili: dalla gestione di telefono e media fino alla navigazione GPS. C'è inoltre un parabrezza regolabile a mano molto pratico ed efficace.


Nuovo motore con tecnologia Shiftcam


Il motore della R 1250 RS ha una cilindrata di 1.254 cm3 ed eroga 136 CV a 7.750 g/min e 143 Nm a 6.250 g/min. È il motore Boxer BMW più potente mai prodotto in serie. Prevede un raffreddamento aria/liquido ed è caratterizzato dalla fasatura e l’alzata variabile delle valvole sul lato aspirazione. Parliamo della tecnologia ShiftCam già molto apprezzata sulla regina del mercato GS.

Gli alberi a camme, per la fase di aspirazione, sono stati configurati in modo tale da avere un’apertura asincrona delle due valvole di aspirazione, producendo un vortice potenziato della miscela fresca in entrata e quindi una combustione più efficiente. Altre modifiche tecniche del propulsore riguardano, tra l’altro, l’azionamento degli alberi a camme, ora affidato a una catena dentata (in passato catena a rulli), l’ottimizzazione dell’alimentazione dell’olio, iniettori a doppio getto nonché un nuovo impianto di scarico.


Come si comporta su strada?


Il risultato è una spinta mostruosa già ai bassissimi regimi con il massimo delle performance offerte ai medi. Il tutto condito da un'erogazione vellutata, perfetta. Bene anche il cambio elettronico: perfetto in salita, con qualche sbavatura in discesa, un po' come accade su tutte le moto dotate di questo tipo di cambio. I 243 kg in ordine di marcia si sentono solo nelle manovre da fermo. La moto in movimento è abbastanza agile e maneggevole, ma è soprattutto molto stabile sul veloce ed estremamente confortevole. Di serie ci sono due modalità di guida, Rain e Road, il controllo automatico della stabilità ASC (Automatic Stability Control) e l’assistente alla partenza Hill Start Control.

L’optional “Modalità di guida Pro” comprende invece la modalità di guida supplementare “Dynamic” e “Dynamic Pro”, il Controllo dinamico della trazione DTC (Dynamic Traction Control) e l’ABS Pro. Le sospensioni sono Dynamic ESA con regolazione elettronica: l’ammortizzazione viene adattata automaticamente alle circostanze del momento, in funzione delle condizioni e delle manovre di guida e compensando automaticamente l’assetto in tutte le condizioni di carico. Insomma, tanto comfort, ma anche tanto divertimento tra le curve, dove è rapidissima a scendere in piega e sempre precisa nella percorrenza.


Prezzo


Il prezzo non è altissimo, parte da 15.650 euro. Ma c'è da dire che la dotazione di serie non è molto ricca. Dunque, se volete una BMW, e volete macinare km senza rinunciare alla sportività (soprattutto se pensate di non voler fare sterrato) questa R 1250 RS potrebbe essere la scelta perfetta.

  • shares
  • Mail