Poimo, lo scooter gonfiabile da riporre in uno zaino [Video]

Si estrae dallo zaino, si gonfia, si monta il necessario per mettersi in marcia e il gioco è fatto: oggi vi presentiamo Poimo, lo scooter gonfiabile

Ripartire a suon di moto, scooter, bici, monopattini. Questo il messaggio che stiamo cercando di lanciare nel mese di maggio, dopo il lockdown: mezzi capaci di garantire il distanziamento sociale, che coniugano l'agilità e la versatilità che servono in città.

Quello che vi mostriamo oggi, però, è un mezzo parecchio bizzarro, capace di giocarsela alla pari con la Covid-bike che vi abbiamo presentato giorni fa. Si tratta di uno scooter gonfiabile, realizzato da un gruppo di ricercatori giapponesi, e si chiama Poimo. Nel video scovato su YouTube, si vede la signorina alle prese con l'anomalo scooter: lo estrae dallo zaino, lo ripone per terra, lo gonfia, con l'aiuto di un piccolo compressore, e il gioco è fatto.

Per mettersi in marcia, bisognerà poi montare le ruote, il motore elettrico, alimentato dalla batteria presente alla base della struttura, e il comando wireless che si aggancia al manubrio. Per curvare, lo scooter utilizza un particolare snodo che consente di avere le quattro ruote ben salde a terra, consentendo la piega solamente alla struttura superiore, in modo da fornire la giusta stabilità.

L'intero pacchetto dovrebbe pesare circa 5 kg, quindi, non comodissimo da portare sulle spalle, ma stiamo parlando sempre di uno scooter. Non abbiamo notizie sulla possibile autonomia del mezzo, ne sappiamo se e quando arriverà sul mercato, ma l'oggetto sembra già molto interessante anche in fase prototipale. Ci fareste un pensierino?

poimo-scooter-gonfiabile

  • shares
  • Mail