MotoGP: doppio GP anche a Misano, ma niente porte chiuse

Il Misano World Circuit è pronto ad ospitare due GP, ma niente porte chiuse. Secondo Andrea Albani, Managing Director MWC, le spese non sono sostenibili

andrea-dovizioso-misano

Dopo l'annuncio del doppio GP di Jerez, anche il Misano World Circuit è pronto per il doppio appuntamento, ma ad una condizione: niente porte chiuse, altrimenti la spesa non sarebbe sostenibile.

Lo ha dichiarato Andrea Albani, Managing Director MWC, sostenendo che la MotoGP non è sostenibile senza un pubblico e in un anno in cui il fatturato è in drastico calo, organizzare due Gran Premi a porte chiuse non farebbe che peggiorare la situazione.

Albani prosegue parlando di date, non ancora certe: dopo i due GP di Jerez, in programma per il 19 e 26 luglio, toccherebbe al GP d'Austria, mentre Misano dovrebbe ospitare la MotoGP il 13 settembre, come da programma. Da concordare, invece, la possibile seconda data.

Nel frattempo, il tracciato dedicato a Marco Simoncelli ha in programma una serie di test privati per consentire ai piloti di riprendere confidenza con le due ruote, mentre i primi eventi partiranno intorno alla metà di luglio. Sul restyling, dice ancora Albani, toccherà aspettare il 2021 per vedere ultimati i lavori di aumento della capienza dei box e di nuovi spazi per il pubblico.

Fonte: riminitoday.it.

  • shares
  • Mail