Benelli TRK 502 X M.Y. 2020: la best-seller pesarese si rinnova

Benelli ha voluto ritoccare la TRK 502 X, al fine di rendere la globetrotter di casa ancora più appetibile: ecco come cambia la best-seller di Pesaro

Benelli TRK 502 X, una delle poche moto capace di tenere testa alle grosse maxi-enduro che dominano il mercato da anni, si è rifatta il look, migliorando lì dove ne aveva più bisogno. Gli interventi a livello estetico e tecnico ne migliorano la maneggevolezza, la godibilità e ne esaltano lo stile.

Benelli ha voluto ritoccarne i dettagli, al fine di rendere TRK 502 ancora più appetibile: i blocchetti sul manubrio si rinnovano profondamente e, adesso, sono anche retroilluminati, gli specchietti sono stati ridisegnati e "marchiati" TRK e così le manopole. Nuovo anche il manubrio, adesso regolabile per adattarsi alle preferenze del pilota, rinnovati i paramani, in alluminio e plastica, e anche la strumentazione, più moderna e facilmente leggibile, per merito delle nuove colorazioni.

Passando alla parte posteriore della moto, troviamo un nuovo portapacchi in lega di alluminio, più moderno ed ergonomico, dei nottolini in alluminio, pratici e posizionati in zona sella, e delle pedane passeggero più adventure. Rinnovata anche la sella, più comoda e spaziosa, per un comfort ai massimi livelli, per pilota e passeggero. Completano le modifiche estetiche la nuova colorazione del telaio a traliccio in tubi d'acciaio, del motore e del forcellone, adesso in un elegante nero opaco e dalle finiture di maggior qualità.

Il cuore rimane il fidato bicilindrico in linea, con raffreddamento a liquido e distribuzione a doppio asse camme in testa, da 500 cc capace di erogare 47,6 cv (35 kW) a 8.500 giri/min e una coppia di 46 Nm a 6.000 giri/min. Lubrificazione a carter umido, frizione multidisco in bagno d'olio e cambio a 6 marce con trasmissione finale a catena completano le caratteristiche tecniche del propulsore.

Per assorbire al meglio ogni tipo di asperità del terreno, la globetrotter pesarese si affida ad una forcella a steli rovesciati da 50 mm di diametro con un'escursione di 140 mm, per l'anteriore, e ad mono ammortizzatore regolabile in estensione, compressione e nel precarico della molla, con escursione da 62 mm, per il posteriore. L'impianto frenante è composto dal doppio disco anteriore da 320 mm, con pinza flottante a due pistoncini, e un singolo disco dietro da 260 mm. Il tutto ben gestito dal sistema ABS.

Invariata la dimensione dei cerchi: 19" davanti, 17" dietro, entrambi in lega di alluminio, con pneumatici rispettivamente da 110/80 e 150/70. Queste dimensioni consentono di affrontare ogni tipologia di terreno e di divertire anche sulle strade più tortuose. Il serbatoio è da 20 litri, poi, offre un'ottima autonomia. Di serie il parabrezza ampio e il cavalletto centrale.

La nuova Benelli TRK 502 X è proposta nelle colorazioni bianco e antracite, ma è in arrivo anche una serie limitata nella colorazione gialla. Il prezzo di vendita è di 5.990 euro f.c.

  • shares
  • Mail