Cleveland Cycle Werks Falcon 2020

La piccola casa costruttrice dell'Ohio ha da poco svelato la sua prima moto elettrica. Bella, leggerissima e disponibile in due configurazioni

Dopo 10 anni passati a produrre moto con tradizionale motore endotermico - costruite principalmente in Cina - il piccolo costruttore statunitense Cleveland Cycle Werks (CCW) ha appena fatto il suo ingresso nel mondo della E-mobility con la sua nuovissima Falcon, lanciata pochi giorni fa e disponibile in America nelle due configurazioni Falcon 01 e Falcon BLK.

La Falcon 01, il modello "base", si presenta con un design particolarmente minimale, tanto elegante quanto aggressivo, in cui spicca l'azzardata scelta delle ruote lenticolari.

E' dotata di un motore elettrico per cui CCW dichiara 17,5 CV e 30 Nm di coppia e di un singolo elemento batteria da 2,2 kWh, che promette un'autonomia di circa 130 km in "Eco mode" e di circa 80 km in "Power Mode", arrivando a toccare una velocità massima di 105 km/h.

Secondo i dati rilasciati dal costruttore, basterebbero 45 minuti per far raggiungere alla batteria l'80% della carica, il doppio del tempo per arrivare al 100%. Impressionante il dato del peso, soli 68 kg, mentre lo è meno quello del prezzo: 7.995 $ (circa 7.160 € agli attuali tassi di cambio).

La Falcon BLK ha invece una "doppia batteria" da 4,4 kWh che dovrebbe allungarne l'autonomia a oltre 250 km e si distingue anche per la verniciatura elettroluminescente Lumilor che coinvolge anche i cerchi, una serie di componenti lavorati in CNC in edizione limitata e un più prestante impianto frenante della Sphere, che resta comunque opzionale.

Il dato dichiarato del peso in ordine di marcia è di 80 kg mentre quello della velocità massima sale a 137 km/h. La BLK viene proposta a quasi il doppio della "01", 14.995 $ (quasi 17.480 € agli attuali tassi di cambio), ma i primi 20 acquirenti potranno assicurarsi l'edizione limitata "Founders Edition" che permetterà loro di far personalizzare la moto da Cleveland Cycle Werks fino ai minimi dettagli.

  • shares
  • Mail