Test MotoGP Sepang, Day-3: i risultati dello shakedown

In testa i fratelli Espargarò, con Pol primo a bordo della KTM ufficiale. Ha girato anche Jorge Lorenzo con la Yamaha ufficiale

Si è conclusa oggi, sul tracciato malese di Sepang, la tre giorni di shakedown della MotoGP: i test hanno visto principalmente la partecipazione dei collaudatori ma sono scesi in pista anche i piloti titolari delle squadre di concessione, vale a dire i team che beneficiano di qualche "aiutino" regolamentare come Aprilia e KTM.

A chiudere in testa il Day-3 è stato Pol Espargarò, che in sella alla RC16 factory ha fatto segnare un miglior tempo di 1:59.444 precedendo il fratello Aleix (Aprilia). I due spagnoli, che hanno percorso rispettivamente 32 e 47 giri, sono distanziati in classifica da 178 millesimi di secondo.

Terzo, staccato di 0.304 secondi, il portoghese Miguel Oliveira, che sulla RC16 del team Tech3 è riuscito a girare più veloce di Michele Pirro (Ducati Team) e del compagno di marca Brad Binder (che gli ha "soffiato" il posto nella squadra ufficiale). Sesto tempo invece per il collaudatore Honda Stefan Bradl, che sulla RC213V 2020 è si è piazzato davanti al collega di KTM Mika Kallio.

La terza giornata dei test di Sepang è però stata soprattutto l'occasione per rivedere in sella Jorge Lorenzo, debuttante sulla Yamaha dopo il "ritiro" dello scorso novembre: nella sua nuova veste di tester il maiorchino ha girato a circa un secondo dalla vetta (8° posto), puntando soprattutto a ritrovare il feeling con quella Yamaha M1 che gli ha regalato ben tre Mondiali della MotoGP.

Test Shakedown Sepang MotoGP: la classifica del Day-3

1. Pol Espargaró (KTM) 1:59.444 (32 giri)
2. Aleix Espargaró (Aprilia) +0.178 (47)
3. Miguel Oliveira (KTM) +0.304 (32)
4. Michele Pirro (Ducati) +0.478 (57)
5. Brad Binder (KTM) +0.655 (34)
6. Stefan Bradl (Honda) +0.997 (55)
7. Mika Kallio (KTM) +1.028 (68)
8. Jorge Lorenzo (Yamaha) +1.062 (46)
9. Sylvain Guintoli (Suzuki) +1.211 (64)
10. Iker Lecuona (KTM) +2.215 (25)

  • shares
  • Mail