BMW F 900 R ed F 900 XR: prezzi e disponibilità

Una dinamica, progressiva e intuitiva, l'altra una viaggiatrice dall'indole sportiva. Stiamo parlando della gamma 900 di BMW Motorrad, F 900 R ed F 900 XR, che, a fine febbraio 2020, arriveranno presso le concessionarie ufficiali. Ecco dettagli e prezzi.

Una dinamica, progressiva e intuitiva, l'altra una viaggiatrice dall'indole sportiva. Stiamo parlando della gamma 900 di BMW Motorrad, F 900 R ed F 900 XR, che, a fine febbraio 2020, arriveranno presso le concessionarie ufficiali.

La prima ha un design purista, in grado di offrire il brio giusto durante gli spostamenti giornalieri, ma che non delude nei tratti guidati: precisa, intuitiva e sempre pronta a scattare. BMW la definisce, non a caso, Dynamic Roadster. Oggi si presenta sul mercato, completa di un pacchetto elettronico superiore alla concorrenza, al prezzo di 8.950 euro.

La sorella semi-carenata è, invece, la viaggiatrice della gamma. Seduta eretta e rilassata, protezione aerodinamica adeguata, per resistere a vento e intemperie, ma stesso motore della Roadster, per non perdere nulla in fatto di prestazioni. La ricca dotazione dedicata da BMW la rende perfetta per la città, per i viaggi e per gli sportivi. Il prezzo di vendita di F 900 XR è di 11.350 euro.

Ad accomunare le due sorelle F 900, come già detto sopra, è il propulsore, rivisto da cima a fondo da BMW e aumentato in cilindrata e potenza. Il bicilindrico in linea è passato da 853 cc a 895 cc ed eroga, adesso, una potenza di 105 cv a 8.750 giri/min. e una coppia di 92 Nm a 6.500 giri/min. Rimane l'accensione a 270/450 gradi, emulando il comportamento e anche il sound di un bicilindrico a V.

Non manca la frizione antisaltellamento di serie e, su entrambe le versioni, può essere installato l'engine drag torque control (MSR), dispositivo che impedisce alla ruota posteriore di slittare in caso di una scalata troppo rapida della marcia. Due i riding mode previsti per le versioni standard (Rain e Road), poi ancora il controllo di stabilità ASC e l’ABS. Fra gli optional, le modalità di guida aggiuntive “Dynamic” e “Dynamic Pro”, il Dynamic Traction Control DTC e l'ABS Pro, il Dynamic Brake Control (DBC).

Ancora in comune la ciclistica: il telaio a ponte sfrutta il motore come elemento portante e il serbatoio, proprio come accaduto su F 850 GS, torna in posizione tradizionale. Serbatoio che, su F 900 R è di 13 litri, mentre è di 15,5 litri su F 900 XR. Cambia anche l'escursione delle sospensioni, più lunga e confortevole su XR, taratura più sportiva per la R.

BMW propone tre varianti di coloreBlackstorm metallic e San Marino Blue metallic per la naked F 900 R, più un Hockenheim Silver metallic/Racing Red per la variante più sportiva. Light White e Galvanic Gold metallic per la Adventure Sport F 900 XR, a cui si aggiunge il Racing Red, colorazione dedicata alla variante più sportiva.

  • shares
  • Mail