Dakar 2013 preview: tutti a caccia di Despres e della KTM

Cyril Despres e KTM pronti per la Dakar 2013

Tra una settimana esatta, sabato 5 Gennaio, prenderà il via da Lima la Dakar 2013, il più importante raid motociclistico (e automobilistico) della stagione che ha ormai abbandonato da qualche anno il continente africano in favore degli impervi e suggestivi scenari sudamericani. Per quanto riguarda le due ruote, il filo conduttore di questa edizione della Dakar sarà ancora una volta la caccia alla KTM, costruttore austriaco la cui egemonia nella manifestazione dura ininterrottamente dal 2001, quando fu il compianto Fabrizio Meoni a trionfare con la LC4 660R.

Dopo l'annunciata defezione dello spagnolo Marc Coma, il favore del pronostico è tutto per il francese Cyril Despres, che con l'infortunato compagno di squadra si è aggiudicato le ultime 7 edizioni della Dakar. Certo l'assenza di Coma - ancora alle prese con i postumi di un infortunio alla spalla patito nel Rally del Marocco - è stata un brutto colpo per il KTM Factory Team, che ha provveduto a chiamare l'americano Kurt Caselli in sua sostituzione, ma la comprovata competitività di Despres e della KTM 450 Rally sono comunque delle eccellenti credenziali per puntare alla dodicesima vittoria consecutiva.

Come specificato dal team menager di KTM Dorringer, Caselli portà correre libero da pressioni 'di classifica' avvalendosi anche dell'aiuto dei due 'piloti di supporto' di KTM, il portoghese Ruben Faria e lo spagnolo Juan Pedrero, ma la casa austriaca ha assicurato che non farà mancare il suo supporto anche alle decine di appassionati che affronteranno la massacrante corsa in veste di 'privatisti'.

KTM Rally Team 2013
KTM Rally Team 2013
KTM Rally Team 2013
KTM Rally Team 2013

Il Team HRC al debutto nel Rally del Marocco
Il Team HRC al debutto nel Rally del Marocco
Il Team HRC al debutto nel Rally del Marocco
Il Team HRC al debutto nel Rally del Marocco

Presentazione Husqvarna Rallye Team by Speedbrain 2013
Presentazione Husqvarna Rallye Team by Speedbrain 2013
Presentazione Husqvarna Rallye Team by Speedbrain 2013
Presentazione Husqvarna Rallye Team by Speedbrain 2013

Mai come nel 2013 gli avversari per KTM non mancheranno di certo, a cominciare dal rientrante team ufficiale Honda HRC, che tornerà a competere nella Dakar dopo un assenza durata ben 23 anni. Anche il team del gigante giapponese ha dovuto fare i conti con due defezioni dell'ultimo minuto causa infortunio (il brasiliano Felipe Zanol ed il britannico Sam Sunderland), ma schiererà comunque una line-up di 3 piloti di tutto rispetto composta dal portoghese Helder Rodrigues, dall’argentino Javier Pizzolito e dall’americano Johnny Campbell, che avranno il compito di portare in alto la nuovissima CRF450 Rally.

Altra formazione che nutre grandi e giustificate speranze di successo è l'Husqvarna Rallye Team by Speedbrain, team ufficiale della casa varesina che schiererà quattro TE449RR affidate allo spagnolo Joan Barreda (recente vincitore del Rally dei Faraoni e secondo classificato al Rally del Marocco), al portoghese Paulo Goncalves, al nostro Alessandro Botturi (miglior debuttante alla Dakar 2012) e all’australiano Matt Fish. Speranze per un buon piazzamento anche per il sanmarinese Alex Zanotti, Campione Mondiale Baja 450, che gareggerà con la TM Rally 450 del team ufficiale TM Racing.

Team ufficiali a parte, saranno ovviamente numerosi gli outsiders in cerca di gloria e tra questi va segnalato il il KTM Factory team “B”, che schiererà i sudafricani Darryl Curtis e Riaan van Niekerk e la nuova stella nascente del rally su due ruote, il polacco Jakub ‘Kuba’ Przygonski. In totale sono 196 le moto iscritte a questa edizione della Dakar.

Nel 2013, per la prima volta nella storia 'sudamericana' della Dakar, il percorso seguirà una direttrice nord-sud che nel corso di 14 tappe (per una distanza complessiva di 8.432 km) vedrà la carovana della corsa partire il 5 Gennaio da Lima, capitale del Perù, fino a giungere a Santiago del Cile, il 19 Gennaio, con in mezzo quattro tappe in terra argentina. La tappa più corta sarà la prima, Lima-Pisco, di 263 km (di cui 13 di speciale) mentre la più lunga sarà la nona, Tucuman–Cordoba, di 852 km (di cui 593 km di speciale). Solo un giorno di riposo previsto, il 13 gennaio. Queste, nel dettaglio, le tappe della corsa:

Dakar 2013 - Calendario

5 Gennaio - Stage 1: Lima (Perù) – Pisco –
Distanza totale 263 km: 250 km trasferimento; 13 km speciale
6 Gennaio – Stage 2: Pisco - Pisco (loop)
Distanza totale 327 km: 85 km trasferimento; 242 km speciale
7 Gennaio – Stage 3: Pisco - Nazca
Distanza totale 343 km: 100 km trasferimento; 243 km speciale
8 Gennaio – Stage 4: Nazca - Arequipa
Distanza totale 718 km: 429 km trasferimento; 289 speciale
9 Gennaio – Stage 5: Arequipa - Arica
Distanza totale 411 km: 275 km trasferimento; 136 km speciale
10 Gennaio – Stage 6: Arica – Calama
Distanza totale 767 km: 313 km trasferimento; 454 km speciale
11 Gennaio – Stage 7: Calama – Salta (Argentina)
Distanza totale 806 km: 586 km trasferimento; 220 km speciale
12 Gennaio – Stage 8: Salta – Tucuman
Distanza totale 738 km: 247 trasferimento; 491 km speciale

13 Gennaio - Giornata di Riposo a Tucman, Argentina

14 Gennaio – Stage 9: Tucuman – Cordoba
Distanza Totale 852 km: 259 km trasferimento; 593 km speciale
15 Gennaio – Stage 10: Cordoba – La Rioja
Distanza Totale 636 km: 279 km trasferimento; 357 km speciale
16 Gennaio – Stage 11: La Rioja - Fiambala
Distanza Totale 483 km: 262 km trasferimento; 221 km speciale
17 Gennaio – Stage 12: Fiambala – Copiaco (Cile)
Distanza Totale 715 km: 396 km trasferimento; 319 km speciale
18 Gennaio – Stage 13: Copiaco – La Serena
Distanza Totale 735 km: 294 km trasferimento; 441 km speciale
19 Gennaio – Stage 14: La Serena – Santiago
Distanza Totale 630 km: 502 trasferimento; 128 km speciale.

20 Gennaio – Cerimonia di Chiusura

La Dakar 2013 in TV


Dal 5 al 19 gennaio la Dakar 2013 verrà trasmessa su Eurosport ed Eurosport 2 che trasmetteranno in diretta gli arrivi di 12 delle 14 tappe. Sugli stessi canali sarà possibile vedere un magazine quotidiano di 45 minuti in seconda serata alle 23.00 con le migliori immagini della tappa appena conclusa e le interviste ai protagonisti, a cura del team on-site di Eurosport.

Durante il programma, è previsto un focus sulla stella polacca del salto con gli sci Adam Malysz, ritiratosi lo scorso anno, che competerà nella Dakar per la seconda volta e che racconterà le sue sensazioni direttamente “sul campo”. Tutti gli abbonati di Eurosport Player potranno seguire l’evento in diretta sul proprio PC o tramite l’applicazione per smartphone e tablet.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: