KTM 950 "FMC Bullet" by FabMan Creations

Il customizer sudafricano Wayne Buys sforna una formosa e cattivissima scrambler dai resti di una KTM 950 Supermoto.

Il customizer sudafricano Wayne Buys, fondatore e boss della FabMan Creations (FMC), è sempre stato un grande fan di Steve McQueen e questa sua "infatuazione" ha servito da ispirazione per una delle sue ultime realizzazioni, un'atletica scrambler chiamata "Bullet" anche per richiamare il film Bullitt con il mitico attore americano per protagonista.

La base di partenza è stata una KTM 950 Supermoto di fine anni '00 di proprietà dello stesso Buys, ma lo strabiliante risultato finale, che assume le sembianze di una un'autentica Desert Sled, non lascia trasparire granché della precedente "vita" di questa moto.

FabMan Creations è particolarmente rinomata anche per la sua abilità nella lavorazione dei metalli e tale perizia è stata sfruttata per realizzare internamente l'elegante piastra para-motore, il parafango anteriore e relativo supporto, il parafango posteriore, le protezioni per la forcella e pure il radiatore, concepito unitamente alle sue protezioni da 4 mm di spessore per accoppiarsi perfettamente alle linee della moto.

A questa lista vanno inoltre aggiunti l'intero sistema di scarico in acciaio inox, l'attacco e l'alloggiamento dei comandi manubrio e il gruppo ottico posteriore a LED, ricavato dal pieno, mentre il faro anteriore proviene da una Volkswagen Golf ed è stato dotato di benna e ghiera personalizzate.

I cerchi, da 19" davanti e 17" dietro, sono stati prelevati da un Ducati Multistrada e opportunamente modificati, il freno anteriore utilizza un un grosso disco singolo mentre pompe e leve di freno e frizione sono di Kustom Tech.

Questa KTM 950 "FMC Bullet" ci ha certamente convinto dal punto di vista estetico e siamo piuttosto sicuri che sarebbe in grado di fare altrettanto anche all'atto "pratico". Per conoscere altre le altre special fin qui realizzate da FabMan Creations, andate subito a visitare il loro sito internet o la loro pagina Facebook ufficiali e speriamo che anche KTM faccia altrettanto...

  • shares
  • Mail