MotoGP, Jorge "Aspar" Martinez è tra le leggende

L'ex pilota spagnolo è stato nominato MotoGP Legend: con 37 successi iridati è tra i venti Campioni più vittoriosi della storia

Come annunciato nei giorni scorsi, alla vigilia del Gran Premio "casalingo" di Valencia Jorge Martinez è stato inserito nella Hall of Fame della Motomondiale. L'ex pilota valenciano è stato nominato MotoGP Legend nel 40° anniversario del suo debutto nelle corse, avvenuto nel 1979 nella Copa Streaker: Aspar - nomignolo con cui è noto nell'ambiente - esordì nel Mondiale GP nel 1982 a bordo di una Bultaco 50 cc, vincendo la corona della classe 80 quattro anni più tardi.

Ripetutosi anche nel 1987 e nel 1988, Jorge si aggiudicò anche il Mondiale '88 della ottavo di litro, portando a quattro il numero totale dei suoi titoli iridati: è l'ultimo pilota della storia ad aver firmato una "doppietta" in categorie diverse nello stesso anno. Con 37 successi nei Gran Premi Martinez è tra i venti piloti più vittoriosi di sempre: la striscia di soddisfazioni è proseguita anche dopo il 1997, quando in seguito al ritiro Aspar si è aggiudicato altri quattro mondiali nelle vesti di team manager.

Jorge Martinez, quattro volte Campione del Mondo

“Grazie mille, Carmelo, grazie a Dorna e grazie a tutti per essere venuti. Per me è una giornata incredibile, è un grande onore entrare a far parte della ‘Hall of Fame’ della MotoGP. La scorsa settimana ho ricordato molto la prima gara, la mia prima vittoria ad Assen e ora vedere tutto questo è incredibile. Sono molto, molto felice. Grazie mille, Carmelo”. “Quando ero un bambino, tutto quello che volevo fare era andare in moto. Mi emoziono pensando alle esperienze che ho vissuto, anche alla sofferenza, ma è incredibile ricordare queste foto del 1979 e adesso sono qui al Circuit Ricardo Tormo. Ho seguito Carmelo nel 1988 per costruire la pista, per portare la MotoGP a Valencia”. “È un sogno vedere tutti i miei amici qui, i miei piloti, la mia famiglia, la mia famiglia del paddock... È come la mia piccola città, una città dove ho vissuto 35 anni! Grazie a tutti , abbiamo attraversato momenti difficili e dico grazie agli sponsor che sono stati con me per così tanti anni, ringrazio anche i media... Grazie mille”

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports

“È un grande piacere e un onore nominare Jorge come una leggenda della MotoGP oggi. Ho avuto il privilegio di stare con lui fin dall’inizio, prima dell’era Dorna. Jorge è stato qualcosa di molto, molto importante per il motociclismo ed è una leggenda non solo per i titoli che ha conquistato in due categorie ma anche per ha fatto parte del campionato sin dall’inizio, ha creato squadre di grande successo, è stato più volte campione del mondo con i suoi piloti e ha sempre avuto una grande passione rendendo il motociclismo parte della sua vita. È un grande onore per noi avere Jorge come leggenda del MotoGP. Questo, è un giorno molto importante”

  • shares
  • Mail