EICMA 2019: Italjet presenta il nuovo Dragster

La stessa casa lo definisce Urban Superbike, perché è pensato e realizzato per distinguersi dalla massa, aggressivo e dalle soluzioni tecnologiche fuori dagli schemi di un ordinario scooter.

Si faceva notare lo scorso anno in formato prototipo, ma si è ripresentato ad EICMA 2019 in versione definitiva, pronto a sostituire l'iconico scooter della casa bolognese. Italjet Dragster al Salone del Ciclo e Motociclo di Milano.

“L’anno scorso, il concept che abbiamo presentato è stato definito una delle più interessanti novità del Salone. Ai commenti entusiastici di voi giornalisti, sono seguiti messaggi di apprezzamento e richieste da tutte le parti del mondo. Che continuano incessantemente ad arrivarci ogni giorno” - ha dichiarato Massimo Tartarini, Presidente e CEO di Italjet Spa - ”Oggi siamo orgogliosi di presentarvi la versione definitiva che andrà in produzione il prossimo anno e sarà sul mercato nella prossima primavera. Un concentrato di tecnologia allo stato puro, per chi vuole distinguersi. Non uno scooter, non una moto, ma un Urban SuperBike, che crea un nuovo modo di pensare alle due ruote”.

La stessa casa lo definisce Urban Superbike, perché è pensato e realizzato per distinguersi dalla massa, aggressivo e dalle soluzioni tecnologiche fuori dagli schemi di un ordinario scooter. La produzione di Dragster partirà nel 2020 presso il nuovo stabilimento di Italjet, in provincia di Bologna e sarà disponibile in tre diverse colorazioni: Antracite, Rosso e Bianco o ancora Antracite e Giallo e Grigio e Arancio.

Italjet Dragster verrà anche esportato in tutto il mondo e sarà acquistabile dalla primavera 2020 al prezzo di 4.900 euro f.c. per il 125 e di 5.400 euro f.c. per il 200. Sono aperti, però, i preordini per la cosiddetta First Edition, una limited edition in 499 esemplari, disponibili in entrambe le cilindrate, con targhetta identificativa del cliente.

  • shares
  • Mail