Ducati Multistrada 1260 S Grand Tour 2020

La grande novità della famiglia di prodotti Multistrada è una versione speciale della 1260 S espressamente dedicata a chi ama viaggiare...

Per quanto concerne la fortunata famiglia di prodotti Multistrada di Ducati - che solo poche settimane fa ha raggiunto il traguardo delle 100.000 unità prodotte - l'unica grande novità svelata oggi bel corso della Ducati World Premier 2020 è stata una versione particolarmente agguerrita della 1260 S, battezzata "Grand Tour" e mirata a tutti gli appassionati dei lunghi viaggi "coccolati" dal massimo del comfort e della tecnologia.

Questa Multistrada 1260 S Grand Tour è immediatamente riconoscibile per via della sua livrea dedicata nella colorazione "Sandstone Grey" opaco e il grande logo "tono-su-tono" 1260 con la S in rosso che ne domina la visione laterale, completata da minimi ma incisivi inserti in "Rosso Ducati" sui cerchi e sui fianchetti che richiamano il rosso del telaio tubolare in bella vista.

A confermare la sua vocazione di "macina-chilometri", la Multistrada 1260 S Grand Tour vanta nel suo equipaggiamento di serie le borse laterali, il cavalletto centrale, la sella dedicata (con ricamato un elegante logo Grand Tour), le manopole riscaldabili, i faretti a LED addizionali, tappo serbatoio "hands-free" e pure un sensore per il monitoraggio della pressione dei pneumatici, che riferisce al cruscotto.

Il motore è il già noto e affidabile Testastretta DVT (Desmodromic Variable Timing) da 1.262 cc, in grado di erogare l'85% dei suoi 129 Nm di coppia massima già dai 3.500 giri/min. 158 CV a 9.500 giri/min il dato della potenza dichiarato da Ducati, da gestire con il Ride-by-Wire e i 4 Riding Mode disponibili (a ribadire la sua fama di moto estremamente versatile). Il modello è inoltre dotato di Ducati Quick Shift (DQS) Up & Down che permette al pilota di "dimenticarsi" la frizione e pensare solo agli innesti marcia.

Fedele alla filosofia Ducati, anche la Multistrada 1260 S Grand Tour presenta una dotazione elettronica di serie al top della categoria, a cui non difettano la piattaforma inerziale IMU e l'ABS Cornering e di cui fanno parte -tra le altre cose - anche il Cornering Lights (DCL) piazzato nel faro anteriore full LED, il Wheelie Control (DWC) e il Vehicle Hold Control (VHC).

La ciclistica si basa sul collaudato telaio a traliccio in tubi di acciaio abbinato a una forcella a steli rovesciati da 48 mm e a un mono completamente regolabili e gestito elettronicamente con il sistema di controllo delle sospensioni semi-attive Ducati Skyhook Suspension (DSS) Evolution, già visto sulla 1260 S. L'impianto frenante invece annovera 2 dischi semi-flottanti da 330 mm davanti, accoppiati a pinze Brembo monoblocco M50 Evo ad attacco radiale a 4 pistoncini, mentre dietro c'è un disco da 265 mm con pinza flottante a 2 pistoncini. 236 kg il dato del peso in ordine di marcia.

Di serie anche il modulo Bluetooth che, tramite il Ducati Multimedia System (DMS), consente di connettere la moto con il proprio smartphone e di gestire le funzionalità più importanti (ricezione telefonate e ascolto musica) attraverso i pulsanti al manubrio e le informazioni visualizzate dalla strumentazione TFT da 5", a colori e ad alta risoluzione.

In attesa che Ducati riveli anche il prezzo di questa suo arrembante Ducati Multistrada 1260 S Grand Tour, non ci resta che rimanere in fervente attesa di vederla "personalmente" in azione sotto i riflettori dell'imminente Salone EICMA 2019 di Milano (7-10 Novembre).

Multistrada 1260 S Grand Tour - Dotazione

 Motore Ducati Testastretta DVT da 1262 cc
 Inertial Measurement Unit (IMU)
 Impianto frenante Brembo con ABS 9.1 ME Cornering
 Dischi anteriori da 330 mm di diametro con pinze radiali a 4 pistoncini Brembo M50
 Electronic cruise control
 Ducati Multimedia System (DMS)
 Riding Mode
 Ride-by-Wire, Power Mode (PM)
 Ducati Wheelie Control (DWC)
 Ducati Traction Control (DTC)
 Ducati Quick Shift (DQS) Up&Down
 Vehicle Hold Control (VHC)
 Sella pilota regolabile in altezza
 Sospensioni elettroniche semi-attive (anteriore e posteriore) con sistema Ducati Skyhook Suspension (DSS) Evolution
 Faro anteriore full LED con Ducati Cornering Lights (DCL)
 Cruscotto con schermo full-TFT a colori da 5”
 Borse laterali
 Sella dedicata con logo Grand Tour
 Cavalletto centrale
 Manopole riscaldabili
 Faretti a LED addizionali
 Tappo del serbatoio con sistema Hands Free
 Tyre Pressure Monitoring System (TPMS)

  • shares
  • Mail