Tokyo Motor Show 2019, Yamaha: 6 anteprime mondiali orientate al futuro

Ben 18 i modelli esposti da Yamaha al Tokyo Motor Show 2019: sei modelli inediti e due novità per il Giappone, poi le e-bike, i droni e i veicoli elettrici. Nello stand anche proposte tecnologiche orientate già al 2030 facenti parte del tema "ART of Human possibilities"

yamaha_yzf1000r1

Da giovedì 24 ottobre a lunedì 4 novembre si terrà la 46ª edizione del Tokyo Motor Show al Tokyo Big Sight. Yamaha prenderà parte al Salone con lo stand situato nella West Hall 2 a tema "There Is Greater Joy Yet to Come — ART for Human Possibilities."

Ben 18 i modelli esposti dal produttore di Iwata: sei modelli inediti e due novità per il Giappone, poi le e-bike, i droni e i veicoli elettrici. Nello stand anche proposte tecnologiche orientate già al 2030 facenti parte del tema "ART of Human possibilities". 

E01 è il prototipo di uno scooter full-electric dalla potenza paragonabile a quella di uno scooter da 125 cc: grande autonomia, compatibilità con la ricarica rapida, comfort e praticità. Il design offre un tocco di sportività, mentre il know-how di Yamaha nel settore degli scooter e degli EV lo rende adatto alla giungla urbana. Struttura compatta e leggera per il prototipo E02. Dalla potenza equivalente a quella di uno scooter da 50 cc, è una e-bike adatta alla mobilità individuale in città. La batteria può essere facilmente rimossa e alla guida si dimostra subito agile e divertente.

yamaha_yzf1000r1

Debutta per la prima volta in Giappone l'ultima Yamaha YZF-R1. Sappiamo che da pochissimo è stata aggiornata, accompagnata dal claim "Full Control Evolution for the Master of the Racetrack", per offrire, appunto, il massimo delle prestazioni in pista. Il propulsore rispetta adesso le normative Euro 5 e si avvale di due ulteriori controlli elettronici: Engine Brake Management (EBM) e Brake Control (BC). Gli aggiornamenti al telaio, invece, la rendono ancora più competitiva.

yamaha-tenere700

Anche per Yamaha Ténéré 700 si tratta di un esordio in Giappone. La adventure che abbiamo provato in diverse occasioni qualche mese fa si presenta con un bicilindrico frontemarcia da 689 cc e 75 cv ereditato dalla naked MT-07, rivisto per un utilizzo più fuoristradistico. Nonostante l'aspetto da endurona, Ténéré 700 è in grado di divertire anche su strada e di divorare chilometri con un equipaggiamento touring.

yamaha-niken-gt

In esposizione, ancora, troviamo l'ormai celebre Yamaha Niken GT: derivata dal modello di serie dotato del sistema Leaning Multi-Wheel, Niken GT si arricchisce di un parabrezza più ampio, una sella più votata al comfort, le manopole riscaldate, una presa da 12 V e il cavalletto centrale. Una dotazione touring per rendere i viaggi più piacevoli. 

yamaha_yz450fx

Spazio anche alle moto da fuoristrada puro con la YZ450FX: realizzata sulla base della moto da cross con specifiche al vertice della categoria, la FX ha tutto ciò che serve per affrontare le gare di enduro. Leggera e agile, spinge forte anche ai regimi più elevati e i setting sono studiati appositamente per affrontare questo tipo di competizione. In esposizione ci sarà anche la moto di Kenji Suzuki, che gareggia nel campionato Japan National Cross-Country.

2019_yamaha_ty-e

Da qualche tempo è arrivata la propulsione elettrica anche nel trial. TY-E è la moto usata da Kenichi Kuroyama nella FIM Trial-E Cup e che ha conquistato nelle stagioni 2018 e 2019 due ottimi secondi posti in classifica finale. Il telaio è monoscocca in materiale plastico, ma rinforzato in fibra di carbonio, mentre il compatto motore elettrico permette una erogazione progressiva, fondamentale per superare gli ostacoli del trial. Si tratta di un prototipo realizzato dal reparto Ricerca e Sviluppo interno di Yamaha.

yamaha_tritown

Il Tritown è un simpatico mezzo elettrico con due ruote all'anteriore che si guida in piedi sfruttando il sistema che abbiamo già visto e provato su Yamaha Niken, il Leaning Multi-Wheel. Pensato e realizzato per trasformare ogni piccolo spostamento in un'esperienza divertente e piacevole. Attualmente è in fase di test in Giappone all'interno di parchi e aree dedicate al tempo libero per misurare l'effettivo interesse della gente e, di conseguenza, valutarne o meno il lancio sul mercato. 

yamaha_e-vino

Guida fluida da EV e stile pop retrò per lo scooter E-Vino. Derivato direttamente dallo scooter 50 Vino, ha una batteria removibile, una coppia corposa e una funzione boost per affrontare le salite senza alcun problema. 

  • shares
  • Mail