Petrucci: "Finalmente una buona qualifica!"

Buon 5° posto nelle qualifiche della MotoGP in Thailandia per il 28enne ternano del Ducati Team: "Le cose stanno ricominciando a funzionare..."

Danilo Petrucci (Ducati Team) aveva bisogno "come il pane" di un buon risultato nelle qualifiche della MotoGP per il GP di Thailandia, motivo per cui il ternano della Ducati ha accolto con una certa soddisfazione il 5° posto conquistato oggi nella Q2 del Chang International Circuit dopo essere in precedenza passato dalle "forche caudine" della Q1.

Dopo l'11° posto ottenuto nel venerdì di prove libere, il "Petrux" questa mattina non ha avuto la possibile di riguadagnare la Top 10 nelle FP3 a causa della pioggia torrenziale caduta fino a pochi minuti prima del turno, circostanza che lo ha obbligato a prendere parte alla Q1. Dopo il poco brillante 9° tempo nelle FP4, il pilota umbro è riuscito a ritrovare in tempo lo smalto perduto per la Q1, chiusa in prima posizione con 1:30.685, e poi anche nella Q2, durante la quale è sceso fino a 1:30.522 per chiudere a 8 decimi dalla pole position di Fabio Quartararo (Petronas SRT Yamaha).

Partire dalla seconda fila nella gara di domani - dove sarà il miglior "ducatista" in griglia - rappresenta per Petrucci un'eccellente base di partenza per andare alla caccia di un buon risultato a Buriram (clicca qui per orari e copertura TV) e mettersi alle spalle le deludenti prestazioni dell'ultimo periodo. E questa è anche la sua speranza:

"Finalmente ho fatto una buona qualifica, nonostante il meteo di questa mattina ci abbia messo un po’ in difficoltà. Siamo dovuti passare dalla Q1, ma mi sono difeso bene e insieme alla squadra abbiamo fatto un buon lavoro. Come avevo detto ieri, abbiamo capito la direzione giusta in cui lavorare e così sono tornato nelle posizioni in griglia che volevo."

"Sono molto contento perché vedo che le cose stanno ricominciando a funzionare: voglio ringraziare tutte le persone che mi hanno aiutato, sia nel reparto corse a Bologna che nella mia squadra, e domani voglio coronare con un bel risultato il buon lavoro che abbiamo fatto fino ad oggi".

  • shares
  • Mail