MotoGP Thailandia 2019, griglia di partenza al Buriram: Quartararo in pole, Marquez 3°

Franco Morbidelli è il miglior italiano, quarto.

Al Buriram è arrivata la quarta pole position del rookie Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT), imprendibile oggi nelle qualifiche del Gran Premio di Thailandia della MotoGP. In prima fila accanto a lui ci sarà Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP), che è riuscito a beffare nel finale Marc Marquez (Repsol Honda Team), che non ha potuto fare un ultimo tentativo in Q2 a causa di una caduta, ma domani gli bastano due punti in più di Dovizioso per festeggiare già il suo ottavo titolo mondiale. Qui di seguito la griglia di partenza.

MotoGP Thailandia 2019: griglia di partenza al Buriram


Prima fila:
1) Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT)
2) Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP)
3) Marc Marquez (Repsol Honda Team)

Seconda fila:
4) Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT)
5) Danilo Petrucci (Ducati Mission Winnow Team)
6) Jack Miller (Pramac Racing)

Terza fila:
7) Andrea Dovizioso (Ducati Mission Winnow Team)
8) Joan Mir (Team Suzuki Ecstar)
9) Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP)

Quarta fila:
10) Alex Rins (Team Suzuki Ecstar)
11) Pol Espargaró (Red Bull KTM Factory Racing)
12) Aleix Espargaró (Aprilia Racing Team Gresini)

Quinta fila:
13) Cal Crutchlow (LCR Honda Team)
14) Takaaki Nakagami (LCR Honda Team)
15) Francesco Bagnaia (Ducati Pramac Racing)

Sesta fila:
16) Andrea Iannone (Aprilia Racing Team Gresini)
17) Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3)
18) Tito Rabat (Ducati Reale Avintia Racing)

Settima fila:
19) Jorge Lorenzo (Repsol Honda Team)
20) Karel Abraham (Ducati Reale Avintia Racing)
21) Mika Kallio (Red Bull KTM Factory Racing)

Ottava fila:
22) Hafizh Syahrin (Red Bull KTM Tech 3)

MotoGP Thailandia 2019: risultati Q2


Risultati Q2 MotoGP Thailandia 2019

MotoGP Thailandia 2019: risultati Q1


Risultati Q1 MotoGP Thailandia 2019

MotoGP Thailandia 2019: il racconto delle qualifiche


  • Ore 8:46

    Benvenuti alla diretta delle qualifiche del Gran Premio di Thailandia 2019. Sono in corso le FP4, che non servono ai fini della classifica combinata che stabilisce quali piloti accedono alla Q2. Trovate la top ten di questa speciale classifica proseguendo nel post.

  • Ore 9:01

    Si sono concluse le FP4 e il migliore è stato Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) in 1:30.755, dietro di lui Marc Marquez (Repsol Honda) a +0.027 e Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha) a +0.198.

  • Ore 9:02

    Tra 8 minuti al via la Q1 per gli ultimi due posti a disposizione nella Q2.

  • Ore 9:10

    Parte la Q1 che vede impegnati a caccia degli ultimi due posti per la Q2 Danilo Petrucci (Ducati Mission Winnow Team), Francesco Bagnaia (Ducati Pramac Racing), Cal Crutchlow (LCR Honda Team), Takaaki Nagakami (LCR Honda Team), Pol Espargaró (Red Bull KTM Factory Racing), Andrea Iannone (Aprilia Racing Team Gresini), Karel Abraham (Ducati Reale Avintia Racing), Tito Rabat (Ducati Reale Avintia Racing), Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3), Jorge Lorenzo (Repsol Honda Team), Mika Kallio (Red Bull KTM Tech 3) e Hafizh Syahrin (Red Bull KTM Tech 3).

  • Ore 9:13

    Al momento il più veloce è Francesco Bagnaia (Ducati Pramac Racing) in 1:31.416.

  • Ore 9:13

    Dietro Bagnaia troviamo Pol Espargaró (Red Bull KTM Factory Racing) a +0.471.

  • Ore 9:13

    Ancora dieci minuti per trovare il giro più veloce e accedere alla Q2.

  • Ore 9:15

    Pol Espargaró (Red Bull KTM Factory Racing) diventa ora il più veloce girando in 1:31.230.

  • Ore 9:17

    Cal Crutchlow (LCR Honda Team) a +0.146 sarebbe ora il secondo qualificato, ma ci sono ancora otto minuti a disposizione.

  • Ore 9:17

    Francesco Bagnaia (Ducati Pramac Racing) ora ha il terzo tempo, a +0.186 da Pol Espargaró.

  • Ore 9:18

    Al via il secondo tentativo per i piloti in pista, altri sei minuti per trovare i due migliori tempi che portano dritti alla Q2.

  • Ore 9:21

    È ancora l'1:31.230 di Pol Espargaró (Red Bull KTM Factory Racing) il miglior tempo per ora.

  • Ore 9:22

    1:30.685 è il nuovo miglior tempo e lo stabilisce Danilo Petrucci (Ducati Mission Winnow Team).

  • Ore 9:22

    Cal Crutchlow (LCR Honda Team) si piazza dietro Petrucci a +0.284, mentre scivola Francesco Bagnaia che aveva il quarto tempo e dunque dovrà accontentarsi al massimo della quattordicesima posizione in griglia.

  • Ore 9:24

    Pol Espargaró (Red Bull KTM Factory Racing) fa meglio di Crutchlow chiude in 1:30.956 a +0.271 da Petrucci.

  • Ore 9:24

    Mancano pochi secondi al termine della Q1 e i qualificati per ora sarebbero Danilo Petrucci e Pol Espargaró.

  • Ore 9:25

    Cal Crutchlow (LCR Honda Team) nel suo ultimo giro segna un tempo di 1:31.245 e dunque non ce la fa a scalzare Petrucci o Espargaró.

  • Ore 9:27

    I due piloti che accedono alla Q2 sono dunque Danilo Petrucci (Ducati Mission Winnow Team) e Pol Espargaró (Red Bull KTM Factory Racing).

  • Ore 9:30

    In Q2 vedremo dunque combattere per la pole position e per le prime quattro file della griglia di partenza questi piloti: Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT), Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP), Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT), Jack Miller (Pramac Racing), Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP), Marc Marquez (Repsol Honda Team), Aleix Espargaró (Aprilia Racing Team Gresini), Andrea Dovizioso (Ducati Team), Joan Mir (Team Suzuki Ecstar), Alex Rins (Team Suzuki Ecstar), Danilo Petrucci (Ducati Mission Winnow Team) e Pol Espargaró (Red Bull KTM Factory Racing).

  • Ore 9:30

    Ricordiamo che la Q2 parte alle ore 9:35.

  • Ore 9:35

    Al via la Q2!

  • Ore 9:35

    15 minuti a disposizione per trovare la pole position.

  • Ore 9:37

    Marc Marquez (Repsol Honda Team) chiude il suo primo giro utile in 1:30.649.

  • Ore 9:38

    Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) fa meglio e chiude il suo giro in 1:30.332.

  • Ore 9:38

    Bene Danilo Petrucci (Ducati Mission Winnow Team) terzo a +0.520 da Viñales.

  • Ore 9:39

    Arriva Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) e si piazza dietro Viñales a +0.215.

  • Ore 9:41

    Cade Rossi in curva 5 e intanto Marquez balza momentaneamente in testa per venire subito superato da Quartararo con un tempo di 1:29.920.

  • Ore 9:41

    Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) ha ora il tequartorzo tempo a +591 da Quartararo.

  • Ore 9:42

    Grandissima battaglia in pista tra Quartararo e Marquez, quest'ultimo è a soli +0.011 dal francese.

  • Ore 9:43

    Stanno quasi tutti rientrando ai box per prepararsi agli ultimi e definitivi tentativi.

  • Ore 9:43

    Riassumendo, al momento i primi tre sono Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) in 1:29.920, Marc Marquez (Repsol Honda Team) a +0.011 e Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) a +0.412.

  • Ore 9:44

    Viñales è ancora in pista per fare un altro tentativo, si migliora, ma è sempre terzo a +0.270.

  • Ore 9:44

    Viñales è ancora in pista, il giro precedente gli è stato cancellato perché era leggermente uscito di pista, quindi ha sempre il terzo tempo, ma a +0.412.

  • Ore 9:46

    Viñales si migliora, ma il suo è sempre il terzo tempo a +0.176 da Quartararo.

  • Ore 9:46

    Adesso in pista c'è anche Dovizioso.

  • Ore 9:47

    Stanno rientrando in pista praticamente tutti. Intanto Quartararo ha commesso un errore nel suo giro.

  • Ore 9:48

    1.31.118 per Marquez che dunque non si migliora per ora.

  • Ore 9:50

    Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) chiude in 1:29.719 e consolida il primato, intanto caduta per Marquez.

  • Ore 9:50

    Marquez torna a piedi ai box, è secondo a +0.212.

  • Ore 9:51

    Ora è caduto anche Quartararo, riesce però a risalire in moto.

  • Ore 9:51

    Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) si prende il secondo posto portandosi a soli +0.16 da Quartararo e dunque scalzando Marquez che ora è terzo.

  • Ore 9:52

    Finisce la Q2 e dunque in pole position c'è Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT), che in prima fila avrà accanto Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) e Marc Marquez (Repsol Honda Team).

La top 10 dopo la FP3

Questa la classifica combinata dopo la terza sessione di prove libere, ecco i dieci piloti che accedono direttamente alla Q2:

1. Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) 1’30.404
2. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) +0.193
3. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) +0.221
4. Jack Miller (Pramac Racing) +0.294
5. Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) +0.329
6. Marc Marquez (Repsol Honda Team) +0.487
7. Aleix Espargaró (Aprilia Racing Team Gresini) +0.603
8. Andrea Dovizioso (Ducati Team) +0.623
9. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) +0.682
10. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) +0.690

MotoGP Thailandia 2019: il giorno delle qualifiche

Il Chang International Circuit ospita la gara della MotoGP 2019 che potrebbe già regalare l'ottavo titolo iridato a Marc Marquez. Il Gran Premio della Thailandia a Buriram, infatti, potrebbe già chiudere definitivamente il discorso per la vittoria del Mondiale anche se, a dirla tutta, questo discorso sembra già chiuso da un pezzo. A Marquez questo weekend basterà "controllare" Andrea Dovizioso e potrà già festeggiare il trionfo iridato.

Intanto, però, il weekend non è cominciato benissimo per il campione del mondo in carica, perché ieri nella prima sessione di prove libere è caduto ed è finito in ospedale. Fortunatamente non si è fatto nulla di grave, ha solo qualche acciacco anche se, probabilmente, i dolori li sentirà ancora un po' di più questa mattina.

E questa mattina l'appuntamento è molto importante, perché ci sono le qualifiche. Ieri nella FP1, prima di cadere in curva 7, Marquez (Repsol Honda) aveva registrato il terzo miglior tempo in 1:13.170 dietro a Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha) in 1:30.979 e a Fabio Quartararo (Petronaas Yamaha SRT) in 1:31.170.

Dopo la caduta e la visita in ospedale, con l'ok dei medici, Marquez è tornato in pista per la FP" e ha ottenuto il sesto tempo in 1:30.891. Il migliore è stato Quartararo in 1:30.404, mentre Viñales ha ottenuto il secondo crono girando in 1:30.597, terzo Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) in 1:30.625.

Abbastanza soddisfatto Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) che ha ottenuto il sesto tempo nella prima sessione di libere in 1:31.482 e il quinto tempo nella seconda in 1:30.733. Andrea Dovizioso (Ducati Team), invece, dopo aver avuto il quarto crono nella FP1 in 1:31.205, nella seconda il suo 1:31.027 gli è valso solo l'ottavo posto.

MotoGP Thailandia 2019: qualifiche in diretta tv e streaming


MotoGP diretta qualifiche Thailandia 2019 Buriram 5 ottobre

Le qualifiche del Gran Premio di Thailandia 2019 della MotoGp che cominciano alle ore 9:10 si possono seguire in diretta tv tramite Sky Sport MotoGP e in streaming con SkyGo. In chiaro, invece, si possono vedere su TV8, ma solo in differita, cinque ore dopo, alle ore 14, e sarà solo una sintesi. La telecronaca è affidata come sempre a Guido Meda, affiancato da Mauro Sanchini, e ci saranno gli interventi dai box con le interviste ai protagonisti prima e dopo le qualifiche.

MotoGP 2019: classifica piloti

1) Marc Marquez (SPA) Honda 300
2) Andrea Dovizioso (ITA) Ducati 202
3) Alex Rins (SPA) Suzuki 156
4) Danilo Petrucci (ITA) Ducati 155
5) Maverick Viñales (SPA) Yamaha 147
6) Valentino Rossi (ITA) Yamaha 137
7) Fabio Quartararo (FRA) Yamaha 123
8) Jack Miller (AUS) Ducati 117
9) Cal Crutchlow (GBR) Honda 98
10) Franco Morbidelli (ITA) Yamaha 80
11) Pol Espargaró (SPA) KTM 77
12) Takaaki Nakagami (JPN) Honda 68
13) Joan Mir (SPA) Suzuki 49
14) Aleix Espargaró (SPA) Aprilia 46
15) Andrea Iannone (ITA) Aprilia 32
16) Francesco Bagnaia (ITA) Ducati 29
17) Miguel Oliveira (POR) KTM 29
18) Johann Zarco (FRA) KTM 27
19) Jorge Lorenzo (SPA) Honda 23
20) Tito Rabat (SPA) Ducati 18
21) Stefan Bradl (GER) Honda 16
22) Michele Pirro (ITA) Ducati 9
23) Sylvain Guintoli (FRA) Suzuki 7
24) Hafizh Syahrin (MAL) KTM 7
25) Karel Abraham (CZE) Ducati 5

MotoGP 2019: classifica costruttori

1) Honda 306
2) Ducati 241
3) Yamaha 228
4) Suzuki 181
5) KTM 88
6) Aprilia 66

MotoGP 2019: classifica team

1) Ducati Team 357
2) Repsol Honda Team 333
3) Monster Energy Yamaha 284
4) Team Suzuki Ecstar 209
5) Petronas Yamaha SRT 203
6) LCR Honda 166
7) Pramac Racing 146
8) Red Bull KTM Factory Racing 104
9) Aprilia Racing Team Gresini 78
10) Red Bull KTM Tech3 36
11) Reale Avintia Racing 23

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail