Honda Africa Twin 1100 2020: caratteristiche tecniche e prezzi

Honda svela la nuova Africa Twin 1100: la filosofia True Adventure rimane intaccata, ma cresce nella cilindrata e nella dotazione tecnologica.

Dopo due video teaser e tanti rumours sulle possibili soluzioni adottate, ecco svelata, finalmente, nuova Honda Africa Twin. Il gioco architettato da Honda ha funzionato: è riuscita ad incuriosirci, a farci desiderare l'arrivo del 23 settembre 2019. Ma se, come abbiamo capito, non sarà intaccata la filosofia True Adventurecosa cambia con la nuova Africa Twin?

Perde peso e si arricchisce di chicche tecnologiche, ma soprattuto, cresce la cilindrata del motore che passa dai precedenti 998 cc a 1.084. Due i modelli: la versione base, più improntata al fuoristrada e la Adventure Sports, pronta ad affrontare i viaggi più lunghi con il massimo della protezione aerodinamica e della comodità.

Il motore rimane il rodato bicilindrico parallelo ma è stato completamente riprogettato nella distribuzione, nell'alimentazione, nei cilindri, nelle camere di scoppio, nei contralberi e nel sistema di scarico. Oltre all'aumento di cilindrata già anticipato, fa registrare un aumento di potenza: i cavalli passano da 95 a 102, mentre la coppia da 99 a 105 Nm. Il tutto in vista delle normative Euro 5 in vigore da gennaio prossimo.

Anche il telaio ha subito degli interventi. Il doppio trave con semi-doppia culla è stato alleggerito e ridisegnato e il telaietto reggisella, ora in alluminio, è ad esso imbullonato. Il forcellone, tutto nuovo e in alluminio, deriva direttamente da quello della CRF450R.

Le novità non si fermano qui. Honda ha equipaggiato la nuova Africa Twin con una piattaforma inerziale IMU a 6 assi che regola gli aiuti alla guida: controllo di trazione HSTC, anti impennata e un nuovo ABS cornering con antisollevamento del posteriore. Di serie su entrambe le versione il cruise control, mentre sulla Adventure Sports arrivano le cornering lights progressive.

Sei i riding mode previsti, 4 preimpostati, 2 personalizzabili a proprio piacimento giocando con l'erogazione della potenza, l'intervento del freno motore o dell'ABS o ancora delle sospensioni elettroniche fornite da Showa (solo sulla versione Adventure Sports). Sulla nuova Honda Africa Twin anche gli indicatori di direzione a disattivazione automatica con funzione di lampeggio in caso di frenate improvvise.

Tutto nuovo anche il cruscotto. Arriva un display TFT a colori da 6,5" con funzione touch a cui sarà possibile connettere, via USB, l'iPhone attivando la visualizzazione Apple CarPlay. Tutti gli altri smartphone si potranno connettere tramite Bluetooth.

Africa Twin 1100 riesce a migliorare le prestazioni in off-road della precedente generazione, grazie ad una struttura più compatta e leggera (226 kg con il pieno), ma anche più sofisticata e controllabile. Il parabrezza si accorcia per non disturbare la visibilità, la sella si può abbassare da 870 mm a 850 senza l'utilizzo di attrezzi.

La declinazione Adventure Sports condivide con il modello base tutte le novità, pur mantenendo un'indole da viaggiatrice. Il serbatoio è più capiente e con i suoi 24,8 litri garantisce un'autonomia di 500 km. Il parabrezza è regolabile su 5 posizioni, i cerchi a raggi tangenziali permettono di utilizzare pneumetici tubeless, il portapacchi in alluminio aiuta nei carichi ingombranti.

Adventure Sports si dota di sospensioni elettroniche Showa EERA, con 4 set-up base che vanno ad integrarsi con i riding mode, in modo che ogni pilota trovi il giusto assetto in base al carico e al tipo di terreno da affrontare.

A 10 anni dal debutto, Honda conferma su Africa Twin 1100 il cambio a doppia frizione DCT. Forte degli oltre 100.000 mezzi venduti e dotati di questo sistema, la casa dell'Ala Dorata ha deciso di evolvere ulteriormente il cambio in modo che si interfacci con la nuova piattaforma inerziale IMU, garantendo cambiante ancora più naturali in modalità automatica D o S. Circa la metà di chi ha scelto Africa Twin dal 2016 ad oggi, ha adottato il cambio DCT sulla propria moto, a testimonianza della bontà del progetto.

La nuova Honda CRF1100L Africa Twin è disponibile nelle colorazioni Grand Prix Red (Rally Red) e Matte Ballistic Black Metallic, con telaietti reggisella in rosso e cerchi neri. La sorella Adventure Sports, invece, è disponibile nelle colorazioni Pearl Glare White Tricolour con telaio bianco e in Darkness Black Metallic con telaio nero. Entrambe con cerchi di colore oro.

Honda Africa Twin 1100 sarà in vendita nelle concessionarie italiane da fine ottobre al prezzo base di 14.990 euro che diventano 15.990 per la versione con cambio DCT. Per la Adventure Sports con cambio manuale serviranno 18.990 euro, mentre per la versione con cambio DCT si arriverà a 19.990 euro.

  • shares
  • Mail