Aragon, Dovi 2°: "Importante tornare sul podio"

Il forlivese della Ducati torna nella Top-3 della MotoGP al Motorland: "Sapevo di avere un buon passo, poi abbiamo scelto la gomma giusta..."

Dopo due gare di assenza, Andrea Dovizioso (Ducati Team) è tornato oggi sul podio della MotoGP grazie a uno splendido secondo posto nel GP di Aragon, 14° round stagionale della Premier Class, portando a casa il miglior risultato possibile alle spalle di un Marc Marquez (Honda Repsol) ancora una volta scatenato davanti al suo pubblico.

Scattato non benissimo dalla 4a fila dopo le deludenti qualifiche di ieri, il forlivese della Ducati si è subito gettato all'inseguimento dei primi risalendo progressivamente la china fino a raggiungere, verso metà gara, l'australiano e compagno di marca Jack Miller (Pramac Racing Ducati) e lo spagnolo Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha), in lotta tra loro per la seconda posizione. A quel punto il "Dovi" ha giocato bene le sue carte, passando il primo dopo poche tornate e il secondo a 3 giri dalla fine per chiudere la gara con un ottimo 2° posto (davanti a Miller).

Nella classifica del Mondiale Piloti, Dovizioso resta in seconda posizione con il gap da Marquez salito ora a a 98 punti, ma l'italiano ha ormai comprensibilmente abbandonato ogni velleità di rimonta iridata. Queste le considerazioni del pilota Ducati su quanto raccolto al Motorland Aragon:

"Ritornare sul podio era molto importante dopo le gare di Silverstone e Misano, per cui oggi sono veramente contento, soprattutto per il modo in cui siamo arrivati ad ottenere questo secondo posto."

"Partivo decimo, dalla quarta fila, a causa di un mio errore ieri in qualifica, ma sapevo di avere un buon passo e sulla griglia abbiamo fatto la scelta di pneumatici giusta, decidendo di montare la posteriore morbida. In gara sono stato costante fino alla fine, ho risparmiato le gomme, e sono riuscito a rimontare, posizione su posizione, fino a superare Jack e Maverick per chiudere il GP al secondo posto".

  • shares
  • Mail