Transitalia Marathon 2019

A pochi giorni dal via della manifestazione Adventouring che richiama appassionati di off-road da tutta Italia e non solo, ecco come si svolge l'evento che quest'anno vanta partner e sponsor d'eccezione


Dal 23 al 28 settembre

, tutti gli appassionati della sempre più apprezzata disciplina dell’Adventouring, potranno vivere la quinta edizione di un evento di grande fascino e carisma. Quest’anno, attraverso quattro tappe, una in più dell’anno scorso, i partecipanti, rigorosamente dotati di gomme tassellate, attraverseranno i confini di ben cinque regioni percorrendo alcune delle strade sterrate più belle e suggestive del nostro paese per circa novecento chilometri di percorso.

La Transitalia Marathon è una manifestazione non competitiva destinata a due categorie di partecipanti individuali; la prima in sella alle cosiddette Gloriose, ovvero moto prodotte fino al ’92 e, la seconda, alla guida di Maxienduro rally moderne. Infine la categoria a squadre di minimo tre piloti in sella a Maxienduro moderne. Totalmente escluse le moto da enduro specialistiche. Per la navigazione ad ogni partecipante verrà consegnata la traccia GPS o il Road Book.

Quest’anno la manifestazione può contare sulla partecipazione di alcuni importanti sponsor che inoltre provvederanno a fornire assistenza lungo il percorso. Continental quest’anno offrirà anche la possibilità di montare alla partenza della prima tappa a Rimini, una coppia di pneumatici tassellati come il Continental TKC 80 per poi, all’arrivo, rimontare lo pneumatico più stradale. Il tutto per facilitare coloro che arriveranno alla partenza della prima tappa da più lontano e che quindi non desiderano sacrificare su asfalto gomme tassellate che ricordiamo sono obbligatorie per partecipare all’evento.


Altro partner tecnico è Garmin, marchio famoso per i dispositivi di navigazione specifici per l’off-road e che sponsorizzando l’evento promuove il proprio modello più adatto a questo particolare modo di fare mototurismo, il Garmin Montana è infatti pensato e realizzato sulle basi di robustezza e resistenza alle sollecitazioni, impermeabilità, autonomia e la possibilità di gestire al meglio mappe, tracce e tutto ciò che riguarda la cartografia.

Anche Benelli sposa il progetto visto che sulla scia dell’entusiasmo delle ultime edizioni fornirà tre Benelli Leoncino 500, rigorosamente gommate Continental TKC 80 e destinate al Team Continental. Un team amatoriale che nasce all’interno delle forze commerciali e di public relation dell’azienda stessa che quindi, sulla scia della passione e dalla voglia di mettersi in gioco non perde l’occasione di vivere questo evento fino in fondo.

L’organizzazione della Transitalia Marathon, per questa edizione 2019 ha già segnalato il raggiungimento del limite massimo di iscritti (siamo ad oltre trecento) e ad oggi c’è solo la possibilità di inserirsi in una lista d’attesa nel caso qualcuno dovesse dare forfait. Per chi volesse sapere qualcosa in più ecco il link alla sito dell’organizzazione e se per quest'anno i giochi fossero davvero chiusi, non resta che pensare all’anno prossimo!

  • shares
  • Mail