Patente di guida: stop alle esenzioni Iva. In arrivo aumenti del 22%

Da oggi le lezioni finalizzate al conseguimento della patente di guida non saranno più esenti dalle imposte: lo stabilisce l’Agenzia delle Entrate. Le scuole guida saranno soggette alle tassazioni e, dunque, potrebbero far pagare il sovrapprezzo ai clienti.

Il prezzo della patente vi sembrava un po’ troppo economico? (si scherza per sdrammatizzare, ovviamente). Non preoccupatevi, è già previsto un aumento del 22% a causa dell’Iva.

Da oggi le lezioni finalizzate al conseguimento della patente di guida non saranno più esenti dalle imposte: lo stabilisce l’Agenzia delle Entrate. Le scuole guida, per via di una sentenza della Corte di Giustizia UE (del 14 marzo 2019 nella causa C-449/17), saranno soggette alle tassazioni e, dunque, potrebbero far pagare il sovrapprezzo ai clienti.

Inoltre, l’aumento sarebbe retroattivo fino al 2015: le autoscuole, quindi, potranno contattare i vecchi allievi per far pagare il sovrapprezzo. Dall’Agenzia delle Entrate fanno sapere che non sono previsti ne interessi ne sanzioni.

Fonte: Fiscoetasse.com

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →