I collaudatori della MotoGP proveranno al Kymi Ring

Il tracciato finlandese ospiterà una due giorni di prove in cui scenderanno in pista anche i collaudatori della Classe Regina: nel 2020 si correrà il primo Gran Premio di Finlandia dopo 38 anni

A partire dal 2020 il nuovo tracciato finlandese del Kymi Ring potrebbe ospitare il Gran Premio di Finlandia, appuntamento che manca dal calendario del Motomondiale dal lontano 1982: allora si correva a Imatra, tracciato stradale pittoresco ma molto pericoloso che fu abbandonato dal Circus dopo alcuni gravi incidenti. Il nuovo tracciato, sito a circa 150 km a nord-est della capitale Helsinki, si sviluppa su 4.5 km per un totale di 18 curve e un rettilineo principale da oltre 1200 metri.

Nei prossimi 19 e 20 agosto al Kymi Ring si svolgerà una due giorni di test a cui, assieme ad alcuni piloti locali, parteciperanno anche i collaudatori della MotoGP: compito di Stefan Bradl (Honda), Michele Pirro (Ducati), Sylvain Guintoli (Suzuki), Jonas Folger (Yamaha), Bradley Smith (Aprilia) e del finlandese Mika Kallio (KTM) sarà quello di "validare" il circuito e dare i propri suggerimenti in vista del GP in programma per il prossimo anno.

  • shares
  • Mail