Yamaha Niken e MOARD: da semplice idea ad oggetto industrializzato

Da oggi fino a domenica 5 maggio si apre il Moard, la fiera dedicata al processo creativo che porta alla realizzazione di una nuova motocicletta. Yamaha Niken presente come protagonista

Yamaha Niken
Dal 3 al 5 maggio a Milano si apre il Moard ovvero il primo salone dedicato ad una inedita prospettiva che riguarda il nostro amato mondo delle moto. Product Design, artisti e designer vanno in scena per offrire al pubblico un nuovo punto di vista, un retroscena che spesso passa inosservato ma che, di fatto, concorre sensibilmente al successo commerciale di una moto. Trasformare una idea, un disegno in un progetto concreto, fino ad arrivare alla realizzazione definitiva di un nuovo modello è un percorso difficile, complicato e faticoso, ecco perché dare spazio e visibilità a questo “lato nascosto” ci sembra un’ottima idea.

Yamaha ha una grande tradizione di modelli profondamente innovativi sicuramente per contenuti tecnici ma anche per design dirompenti, capaci di voltare pagina e, spesso, influenzare la concorrenza. Impossibile dimenticare la primissima Yamaha R1, oppure lo scooter TMAX 500 ed infine forse la più audace, la prima vera moto a tre ruote, la Niken. Ecco quindi che all’interno dell’evento si è appena tenuta la conferenza stampa nella quale il country manager Yamaha Italia Andrea Colombi ha illustrato la storia che ha accompagnato la realizzazione di un modello così profondamente innovativo.

Questa particolare fiera offre l’inedita possibilità di dare una bella guardata al lavoro di avvicinamento a quello che poi sarà il prodotto finito; troverete designer, artisti, costruttori e alcune case ufficiali ben felici di condividere questo lato nascosto della produzione. Si svolge da oggi fino a domenica 5 maggio presso il Palazzo del Ghiaccio di Milano e potete ottenere tutte le info necessarie attraverso il sito ufficiale di questa prima edizione del Moard

  • shares
  • Mail