Il ritorno della Buell: EBR al lavoro su 3 nuovi modelli

Erik Buell Racing 1190RS 2012

Erik Buell Racing (EBR) - la società fondata da Erik Buell dopo che Harley-Davidson ha 'terminato' il marchio Buell nel 2009 a causa della crisi economica - sta portando avanti un ambizioso piano di sviluppo che potrebbe sfociare nella produzione di moto in serie già a partire dal 2014. Fino ad oggi EBR ha prodotto solamente la costosissima 1190RS - prevista in soli 100 esemplari ed in vendita negli Stati Uniti al prezzo di 40.000 $ - ma l'indomito Mr.Buell ha in serbo nuove sorprese per i suoi numerosi fans in giro per il mondo.

Dopo il finanziamento da 20 milioni di dollari dello scorso Luglio da parte di investitori esteri, la EBR ha recentemente ricevuto un'ulteriore iniezione di liquidità da parte di GE Capital, finanziaria facente riferimento al colosso americano General Electric, che permetterà all'azienda di avviare il processo di costruzione di una propria rete di concessionari per la vendità e l'assistenza dei suoi futuri modelli di produzione.

Secondo quanto riportato dall'autorevole sito britannico VisorDown, il primo di questi modelli dovrebbe essere chiamato EBR RX e sarà una variante meno 'pregiata' nella componentistica della 1190RS: questo modello sarebbe in pratica la Buell Barracuda 2, un modello che Buell avrebbe dovuto immettere sul mercato nel 2010 se l'azienda non fosse stata chiusa anzitempo.

Erik Buell Racing 1190RS 2012
Erik Buell Racing 1190RS 2012
Erik Buell Racing 1190RS 2012
Erik Buell Racing 1190RS 2012

Il modello successivo dovrebbe essere la SX, una naked dalla spiccata attitudine stradale, che dovrebbe essere poi seguita dalla AX, una 'adventure-bike' dal carattere sportivo. Tutti questi modelli dovrebbero essere equipaggiati con lo stesso bicilindrico a V Rotax da 1190 cc raffreddato a liquido, ricalcando così in un certo senso l'ultima line-up prodotti della Buell, quando la Firebolt XB12R, la Lightning XB12S e la XB12X Ulysses erano i tre modelli principali.

La differenza principale sarà che al posto dei fiacchi bicilidrici da 1203 cc raffreddati ad aria con trasmissione a cinghia della famiglia di prodotti XB12, le 'nuove Buell' potranno invece contare su moderni motori raffreddati a liquido, trasmissione a catena e, si spera, uno styling ancora più attraente.

Confermati invece alcuni tratti distintivi e 'classici' della 'vecchia' Buell, come ad esempio il telaio che funge anche da serbatoio ed i freni con disco perimetrale. In termini di prezzo, sembra che tutti e tre i nuovi modelli saranno messi in vendita in America con un prezzo inferiore ai 20.000 $ (circa 15.400 € al cambio attuale), ma al momento non è dato sapere se e quando queste nuove moto EBR saranno rese disponibili da questa parte dell'Atlantico.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: