Dovizoso: "Modifiche decisive tra le 2 gare"

L'asso della Ducati vince l'ultimo round della MotoGP 2018 a Valencia: "Ma Valentino [Rossi] era più forte prima della bandiera rossa..."

Il GP de la Comunitat Valenciana della MotoGP è stato certamente ricco di eventi a causa della forte pioggia - inclusa una sospensione per bandiera rossa e successiva partenza per una gara-sprint di 14 giri - ma alla fine, ad "emergere" vincitore dalla contesa, è stato ancora una volta Andrea Dovizioso (Ducati Team), già nel gruppo dei migliori nella prima semi-gara e poi bravo ad imporsi sugli spagnoli Alex Rins (Ecstar Suzuki), dominatore della corsa prima dell'interruzione, e Pol Espargarò (KTM Red Bull), che ha portato per la prima volta sul podio il prototipo austriaco.

Rins e Valentino Rossi (Movistar Yamaha) sono stati i principali rivali del forlivese a Valencia, con i tre che erano in gruppo in testa alla corsa al momento della sospensione per poi riprendere di nuovo la battaglia dopo il secondo "via". Dovizioso però riusciva a staccarli entrambi anche grazie a un paio di gomme nuove, mentre Rossi cadeva di nuovo a terra a pochi giri dalla fine lasciando il terzo gradino del podio alla KTM.

Un evidentemente soddisfatto Andrea Dovizioso ha così commentato la sua prestazione odierna in sella alla nuovamente convincente Desmosedici GP:

“Quella di oggi è stata veramente una vittoria spettacolare: finalmente sono riuscito a vincere a Valencia, che per me e per la Ducati è sempre stata una pista piuttosto ostica. La prima gara è stata molto difficile, perché Rins era partito davvero forte. Io però sono rimasto calmo ed ho recuperato su di lui, ma anche Rossi stava rimontando ed era molto veloce, motivo per cui ho dovuto gestire la situazione mentre la pioggia aumentava giro dopo giro."

"Nella seconda gara invece siamo riusciti a fare la differenza perché abbiamo potuto usare una gomma nuova che stamattina non avevamo utilizzato nel warm-up e inoltre abbiamo potuto fare anche una piccola modifica del set-up. Sono davvero contento di come abbiamo lavorato insieme alla squadra e di aver regalato loro questa vittoria, che fa bene all’umore di tutti. E’ stato davvero un bel modo di finire la stagione”

Commentando la sua quarta vittoria stagionale (dopo quelle di Losail, Brno e Misano) ai microfoni di Sky Sport, il "Dovi" ha sottolineato l'importanza di aver super superato "indenne" la prima gara:

"E' stata una gara strana e molto difficile. Nella prima parte, Rins andava come un matto e ci ha messo tutti in crisi, però io sono riuscito a restare tranquillo e a non farmi prendere dalla foga. E così, piano-piano, sono riuscito a riprenderlo, anche se da dietro Valentino stava arrivando davvero forte."

"Ho cercato di continuare a spingere, ma senza prendermi troppi rischi perché vedevo che stavano cadendo in tanti. La pista peggiorava ad ogni giro, con sempre più aquaplaning, e le cose si stavano facendo complicate. Quello è stato un momento importante della gara perché riuscire a stare davanti, senza fare errori, alla fine ha fatto la differenza."

L'asso della Ducati ha inoltre spiegato come la "pausa" tra le due gare sia stata sfruttata al meglio dagli uomini del suo team:

"Anche questa volta siamo riusciti a fare uno step importante tra le due gare, facendo un piccolo cambiamento sulla moto. Avevamo visto che Valentino andava troppo più forte sia in frenata che in inserimento, mentre io non ci riuscivo perché non avevo abbastanza grip dietro."

"Con la nuova gomma al posteriore sono quindi riuscito ad andare più forte, a spingere e a mettere io in crisi gli altri. Abbiamo cambiato anche la gomma davanti, montandone una più morbida, ma secondo me quello non ha cambiato niente."

Dovizioso ha comunque riconosciuto di aver potuto sfruttare un vantaggio non indifferente sui suoi rivali grazie alle gomme nuove

"Bisogna anche dire però che, rispetto a Alex e Valentino, noi siamo riusciti a montare gomme nuove per la seconda gara mentre loro non hanno potuto farlo".

"Noi siamo riusciti a risparmiarne un treno durante il weekend e si è trattato di una di quelle piccole decisioni che alla fine possono fare una gran differenza. Questa mattina ci abbiamo pensato un po' e poi abbiamo fatto il Warm-up con le gomme usate: è stata la scelta giusta."

  • shares
  • Mail