Mick Doohan a Philipp Island per il demo lap su Energica Ego Corsa

Il cinque volte campione del mondo in classe regina e leggenda del motociclismo, Mick Doohan, è stato il protagonista dell'ormai consueto Demo Lap in sella alla Energica Ego Corsa. 

Il ritorno su una pista del Motomondiale di Mick Doohan non poteva che svolgersi a Phillip Island. Il cinque volte campione del mondo in classe regina e leggenda del motociclismo, la scorsa domenica, è stato il protagonista dell'ormai consueto Demo Lap in sella alla Energica Ego Corsa.

Il pubblico, ovviamente, ha risposto nella maniera più calda e affettuosa possibile, elogiando e ammirando il pilota che ha portato l'Australia sul tetto del mondo: Mick Doohan dominò i campionati della classe 500 dal 1994 al 1998, ritirandosi dalle corse l'anno successivo. Tutti e cinque i titoli arrivarono dopo l'infortunio causato da quella caduta durante le prove libere del GP di Assen: in quell'occasione, il campione australiano rimase bloccato sotto la moto e, tentando di liberarsi, si ruppe la gamba. Diverse complicazioni portarono i medici olandesi a pensare di amputare l'arto del pilota e fu il nostro amato Dottor Costa a salvarlo dall'infezione e da medici un po' troppo precipitosi.

Il 53enne della Gold Coast ha aperto le danze a Philipp Island: dopo il glorioso giro e l'abbraccio del pubblico, si è svolta una delle gare più avvincenti della stagione sotto il primo sole della primavera australe.

“La moto mi ha sorpreso in positivo, specialmente in quanto si tratta della versione stradale e non il prototipo che verrà utilizzato in MotoE il prossimo anno” ha commentato Mick Doohan. “È sempre un piacere scendere in pista a Phillip Island, soprattutto nel fine settimana MotoGP. Guarderò la prima edizione della MotoE con molto interesse il prossimo anno!”

La prossima e penultima tappa sarà quella di Sepang in Malesia. Questa volta, il Demo Lap toccherà a Zulfahmi Kairuddin, pilota di casa e protagonista nei campionati 125, Moto3 e Moto2.

  • shares
  • Mail