Stoner-Ducati: separazione in vista?

Alcune indiscrezioni riportano che Casey Stoner potrebbe decidere di non rinnovare il contratto che lo lega alla casa di Borgo Panigale. Ma Paolo Ciabatti invita alla cautela

stoner.jpg

Casey Stoner potrebbe appendere definitivamente il casco al chiodo alla fine di questa stagione. Il pilota australiano, attualmente collaudatore "di lusso" per il team Ducati MotoGP e brand ambassador per il marchio di Borgo Panigale, è infatti alle prese con un serio problema fisico alla spalla, operata dopo il suo ultimo test con la Desmosedici (Sepang, a gennaio): secondo alcune indiscrezioni le condizioni fisiche non ottimali potrebbero indurre il #27 a declinare l'offerta di rinnovo contrattuale e smettere, una volta per tutte, di correre in moto.

Paolo Ciabatti, direttore sportivo del team in rosso, ci tiene a invitare tutti alla cautela: "La situazione è questa, con Casey abbiamo due anni più uno opzionale di contratto che scade nel 2018. Abbiamo incontrato Casey nel corso del WDW di Misano e abbiamo parlato del futuro" ha spiegato il manager Ducati, che si dimostra possibilista "Questo intervento non gli permette ancora un totale utilizzo dell’articolazione e per questo abbiamo deciso di posticipare ogni decisione a fine settembre per vedere i progressi che farà in questi mesi di riabilitazione. Una volta che la sua condizione fisica sarà stabile e definitiva potremo parlare del futuro".

Vedremo ancora il Canguro Mannaro su una Desmosedici, nel 2019?

ducati-stoner-valencia-5.jpg

  • shares
  • Mail