MotoGP, Aprilia in crescita ad Aragon

Aleix Espargarò porta l’Aprilia al sesto posto ad Aragon, vicino come mai ai primi

I conti si fanno sempre alla fine, alla fine di ogni gara. Se si scorre la classifica del Gran Premio di Aragon non si può quindi non notare l'ottimo risultato di Aprilia. La Casa di Noale ha ottenuto un ottimo sesto posto con Aleix Espargarò che ha chiuso dietro a Valentino Rossi (Yamaha) e davanti alla Ducati di Andrea Dovizioso, seppur alle prese con un calo di prestazioni della gomma morbida posteriore. Il pilota spagnolo in sella all'Aprilia RS-GP ha sempre lottato a ridosso dei primi e, risultato ancora più importante, ha chiuso a sei secondi e nove dal vincitore Marquez.

,

Il bel risultato arriva a suggello di un fine settimana che ha visto Espargarò stabilmente nei primi dieci. Che Aleix e la sua Aprilia fossero in forma era già emerso dopo il 2° posto del warm up alle spallo di Marquez. In gara Espargaró, che partiva ottavo, ha perso alcune posizioni in partenza ma ha poi rimontato rimanendo in scia ai battistrada. I sorpassi a Kallio, Bautista e Dovizioso hanno consegnato allo spagnolo il meritato piazzamento finale, al quale si aggiunge la soddisfazione per il quinto miglior tempo in gara.

,

"Credo che oggi si siano divertiti tutti, non capita spesso di avere così tanti piloti vicini fino alla bandiera a scacchi in MotoGP. - ha detto felicissimo Aleix Espargaró - E' stata una gara dura ma mi è piaciuta, ad un certo punto pensavo di potermi giocare il quarto posto con Valentino e Maverick ma quando mancavano pochi giri alla fine hanno cambiato passo e mi sono dovuto accontentare. In ogni caso sono soddisfatto, del sesto posto finale ma soprattutto del distacco rispetto al vincitore. Siamo in costante miglioramento e lo dimostriamo praticamente in ogni weekend, purtroppo ci è mancata la costanza nei risultati in gara. Abbiamo comunque a disposizione quattro tappe, su piste che mi piacciono molto, quindi voglio finire bene questa stagione".

Contenti delle prestazione anche Romano Albesiano (Aprilia Racing Manager) e Fausto Gresini (Team Manager).

Romano Albesiano: “E’ stato un gran weekend, sia in prova sia in gara abbiamo potuto finalmente esprimere il nostro potenziale ed è importante averlo fatto su una pista nella quale conta tutto, tanto a livello di il motore come di ciclistica e messa a punto, davvero un gran banco di prova e uno dei tracciati migliori sui quali poter mostrare il nostro valore. La prestazione è sempre stata molto alta e raccolto quello che, credo, noi oggi valiamo davvero”.

Fausto Gresini: “Una bellissima gara, come ci aspettavamo. Aleix è stato veloce e la moto si è comportata bene, oggi abbiamo raccolto quello che il nostro potenziale ci permette. Questa gara aiuta, specialmente per la motivazione del team che vede ricompensati i grandi sforzi fatti fino ad oggi. Vanno fatti i complimenti a tutti, da chi lavora a casa ai ragazzi qui in pista, una grande squadra che ha creduto nel progetto e che si impegna con cuore e anima”.

  • shares
  • Mail