Dovizioso: "Settimo, il massimo che potessi fare"

Il forlivese: "non aver potuto girare venerdì ha sicuramente complicato la situazione perché sapevamo che questa non era una pista facile per noi e avremmo avuto bisogno di più tempo per lavorare."

ALCANIZ, SPAIN - SEPTEMBER 24:  Andrea Dovizioso of Italy and the Ducati Team rides ahead of Marc Marquez of Spain and the Repsol Honda Team during the MotoGP of Aragon at Motorland Aragon Circuit on September 24, 2017 in Alcaniz, Spain.  (Photo by Dan Istitene/Getty Images)

Motomondiale 2017 - La giornata peggiore per Andrea Dovizioso (Ducati Team). Un settimo posto difficile da mandar giù con quattro gare al termine della stagione. Se infatti, i risultati negativi in questo 2017 erano già giunti ad inizio stagione (lo zero in Argentina e la brutta prestazione di Austin), stavolta la questione brucia ben di più.

Sedici punti lasciati sulla strada alla corte di Marc Marquez ad Aragon: che la gara del Motorland potesse essere difficile lo si sapeva, ma il venerdi di pioggia ha rovinato maggiormente i piani. Certo è che Dovizioso non fa un grande dramma, e come suo solito, analizza fino in fondo la giornata odierna.

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 7°

“E’ stato un weekend complicato e la mia gara è stata difficile. All’inizio ho provato a stare con il gruppo di testa, ma purtroppo non avevo molte carte da giocare: non aver potuto girare venerdì ha sicuramente complicato la situazione perché sapevamo che questa non era una pista facile per noi e avremmo avuto bisogno di più tempo per lavorare. Non credo che aver scelto la gomma posteriore morbida sia stato un errore, e il calo di prestazioni verso la fine della gara secondo me è da addebitare ad altri fattori, visto che comunque perdevo veramente tanto in alcuni punti della pista. Peccato per il settimo posto finale ma, viste le condizioni, era il massimo che potevo fare oggi. Ci sono ancora tanti punti in palio nelle prossime quattro gare e quindi cercheremo di sfruttare al meglio le prossime occasioni.”

2017-dovizioso-anteprima.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail