MotoGP Test Barcellona: Marquez 1° davanti a Lorenzo

Nel pomeriggio Marquez il più veloce, ma il tempo del maiorchino rimane il più veloce

honda_lemans_2017_marquez_pedrosa-10.jpg

Motomondiale 2017 - La giornata di prove a Barcellona si è conclusa con il miglior tempo del mattino di Jorge Lorenzo - 1'43.998 - unico pilota in grado di scendere sotto il muro del minuto e 44 secondi. Nel pomeriggio però, a ristabilire le gerarchie, ci ha pensato Marc Marquez. Il maiorchino infatti non è riuscito a ripetersi, fermandosi al crono di 1'44.267, mentre Marc è riuscito a chiudere in 1'43.803.

“E’ stato un test molto interessante - ha detto Jorge Lorenzo - in due giorni ho fatto 150 giri, accumulando molti chilometri e trovando delle soluzioni positive, e inoltre sono stato il migliore pilota Ducati in entrambe le giornate. In linea generale siamo competitivi in tutti i settori, però perdiamo ancora qualche decimo nell’ultima sezione dove quindi dovremo migliorare in vista della gara. Per quanto riguarda la gomma anteriore, Michelin ha fatto un buon lavoro portando un paio di pneumatici che risolvono il problema del graining sul lato destro, però dobbiamo ancora trovare una soluzione per il posteriore.”

Marc è stato dunque il più veloce relativamente al turno pomeridiano ed in totale, superando però il pilota Ducati che ha mostrato un ottimo passo.


Nei tempi combinati, ecco dunque a seguire Alvaro Bautista con il suo 1'44.258 del mattino, poi Crutchlow e Pedrosa. Andrea Dovizioso invece non ha badato ai tempi, rimanendo sull'1'45.268, davanti a Esteve Rabat poi Baz ed Aleix Espargaro, che ha provato la carena con i deflettori di Noale, ma anche e sopratutto il nuovo cambio seamless. Lo spagnolo si è concentrato anche sullo sfruttamento delle gomme nuove, punto debole della moto.

Montmeló TEST 24 de mayo de 2017

Questo il commento di Andrea Dovizioso a fine giornata: “In questi due giorni di test abbiamo girato molto, con una temperatura che dovrebbe essere simile a quella che troveremo in gara fra due settimane, ed era importante perché su questa pista negli anni passati abbiamo sempre fatto fatica. Alla fine non ho fatto segnare un tempo sul giro particolarmente veloce però sono soddisfatto del mio passo. Questo test è stato importante anche per capire il consumo della gomma anteriore: Michelin ha portato diversi pneumatici da provare e abbiamo trovato delle buone soluzioni. Il tracciato, dopo la modifica alla chicane, non è bello come prima, ma così la pista è più sicura.”

Non è sceso in pista Casey Stoner oggi. Si attendeva l'australiano dopo aver provato lunedi, ma all'ultimo istante si è preferito far girare il tester Michele Pirro.

test-motogp-barcellona-10.jpg

In pista anche i piloti dell’Aprilia Racing Team Gresini, Espargaró e Lowes, che hanno portato avanti lo sviluppo della RS-GP 2017. Aprilia ha portato al debutto l'evoluzione del cambio con tecnologia seamless, che si distingue per una maggiore efficienza. In Aprilia hanno lavorato anche sull'elettronica, specialmente per migliorare la prestazione con gomma nuova. Aleix Espargarò ha testato la carena anteriore deportante già utilizzata in gara dal compagno di squadra Sam Lowes. I commenti dei due piloti Aprilia:

test-motogp-barcellona-11.jpg

Aleix Espargaró: “Sono stati due giorni di test importanti, visto che tra due settimane saremo qui a correre. All'inizio ho faticato un po' ad adattarmi al nuovo layout dela pista ma nel complesso abbiamo fatto un buon lavoro sulla RS-GP. Siamo partiti dovendo lavorare sulla frenata che, nel secondo giorno, siamo riusciti a migliorare molto. Mi sono trovato bene, abbiamo girato su buoni tempi mettendo a punto specialmente l'elettronica. Non vedo l'ora di tornare qui per la gara”.

test-motogp-barcellona-12.jpg

Sam Lowes: "Questi due giorni sono stati dei veri test per me, abbiamo provato varie componenti per trovare la giusta direzione di sviluppo. Sono contento dei risultati, non abbiamo mai usato gomme morbide per cercare il tempo e siamo riusciti a migliorare il passo anche rispettando il fitto programma di prove. Sono positivo in vista del Mugello, la gara di casa per Aprilia e un dei miei circuiti preferiti".

Classifica Test MotoGP Barcellona


01. Marquez | Honda | 1'43.803
02. Lorenzo | Ducati | 1'44.267
03. Crutchlow | Honda | 1'44.369
04. Pedrosa | Honda | 1'44.373
05. Bautista | Ducati | 1'44.431
06. Dovizioso | Ducati | 1'45.268
07. Rabat | Honda | 1'45.321
08. Baz | Ducati | 1'45.719
09. A.Espargaro | Aprilia | 1'45.720
10. Barbera | Ducati | 1'46.119

MotoGP Test Barcellona: Lorenzo il più veloce alle 13


lorenzo.jpg

Il motomondiale prosegue i suoi test privati sul circuito di Barcellona, con diversi team presenti sul Circuit de Catalunya. A far da protagonista è la pattuglia Ducati, con i portacolori ufficiali Dovizioso e Lorenzo in prima fila, ma anche con Pirro e Stoner, oltre ai piloti del team Aspar ed Avintia. Presente anche Honda con Marquez, Pedrosa, ma anche con il trio dei privati Crutchlow, Miller e Rabat.
Non manca neppure Aprilia, con Aleix Espargaro e Sam Lowes.

Giunti alla pausa pranzo, il migliore in classifica ora è Jorge Lorenzo, con il tempo di 1'43.998. E' da sottolineare come i piloti stiano girando con la configurazione da Formula 1, con la curva 10 posta prima, e la chicane auto. Un layout che fu scelto dopo la morte del povero Luis Salom lo scorso anno.
Dunque il tempo di Lorenzo si trova a quattro decimi circa dalla pole position di Marc Marquez dello scorso anno.

Un'iniezione di fiducia per lo spagnolo dopo il fine settimana complicato di Le Mans. Seconda posizione per Alvaro Bautista con la GP16, a 260 millesimi dal riferimento di Jorge. Terzo è invece Marc Marquez a 412 millesimi, con dietro Barbera e Michele Pirro.

Cal Crtuchlow si prende la sesta posizione davanti all'Aprilia di Aleix Espargaro. E Stoner? Molto semplicemente, sta girando senza transponder.

MotoGP Barcellona Day 2 | i tempi alle 13:00
01. Lorenzo | Ducati | 1'43.998
02. Bautista | Ducati | 1'44.258
03. Marquez | Honda | 1'44.410
04. Barbera | Ducati | 1'44.469
05. Pirro | Ducati | 1'44.583
06. Crutchlow | Honda | 1'44.588
07. A.Espargaro | Aprilia | 1'44.852
08. Pedrosa | Honda | 1'44.894
09. Dovizioso | Ducati | 1'45.196
10. Baz | Ducati | 1'45.281

  • shares
  • Mail