MotoGP Spagna 2017 Diretta Gara: Pedrosa 1°, Lorenzo 3°, Rossi affonda

La cronaca diretta, i risultati e le classifiche della domenica del GP di Spagna, 4° round del Mondiale MotoGP 2017 dal circuito di Jerez de la Frontera.


Motomondiale 2017 - Tutto come da pronostico: Daniel Pedrosa conquista il round di Jerez in una corsa dai mille responsi. Honda domina, Yamaha arranca, risorge Ducati.

Già perchè Daniel, una volta preso il via è stato irraggiungibile fin sotto la bandiera a scacchi. Seconda posizione per Marc Marquez come preventivato, in una corsa decisamente più lento rispetto allo scorso anno: 40 secondi più lenti. A sorridere è Ducati che con Jorge Lorenzo festeggia la terza posizione, primo podio con la Rossa.

Chi invece mastica amaro è la Yamaha, grande delusione di giornata. Vinales salva la baracca di Iwata con il sesto posto, mentre Rossi affonda in decima posizione afflitto da problemi di gomme e moto.

Il Dottore rientrato ai box ha guardato la gomma posteriore, riferendo di numerosi spin. Risorge Dovizioso che dalle retrovie arriva fino in quinta posizione dopo un bellissimo duello proprio con Vinales. Ottimo anche Danilo Petrucci, settimo al tragurado. Per Ducati dopo le grandi critiche, è il tempo della rinascita?

MotoGP Spagna 2017 | Classifica gara


1 25 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 157.6 45'26.827
2 20 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 157.3 +6.136
3 16 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 156.8 +14.767
4 13 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 156.6 +17.601
5 11 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 156.3 +22.913
6 10 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 156.2 +24.556
7 9 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 156.2 +24.959
8 8 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 156.0 +27.721
9 7 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 155.8 +31.233
10 6 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 155.4 +38.682
11 5 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 155.3 +40.979
12 4 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 155.2 +43.199
13 3 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 155.2 +43.211
14 2 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 154.9 +47.964
15 1 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 154.7 +51.279
16 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 153.7 +1'08.885
17 12 Takuya TSUDA JPN Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 152.7 +1'27.450

  • ultimo giro

    Daniel Pedrosa conclude in passerella una corsa dominata dall'inizio alla fine. Secondo posto per Marc Marquez davanti ad un Jorge Lorenzo felicissimo per la terza posizione. Quarto è invece Zarco con la migliore delle Yamaha. Quinto Dovizioso, sesto Vinales, settimo Petrucci. Rossi sprofonda decimo

  • 02 giri al termine

    Daniel Pedrosa vuole lo strappo finale e prende qualche decimo su Marquez. 1.2 secondi di vantaggio tra i due. Dietro Lorenzo continua a girare in terza posizione davanti a Zarco, Dovizoiso, Vinales, Petrucci, Folger e Espargaro e Rossi

  • 03 giri al termine

    Tra Pedrosa e Marquez non cambiano i tempi sul giro. Entrambi girano sugli stessi tempi

  • E' evidente come Rossi non voglia rischiare con l'anteriore ed abbia problemi di gomme

  • 05 giri al termine

    Mentre il resto della classifica non cambia, Rossi perde un'altra piazza in favore dell'Aprilia di Espargaro

  • 06 giri al termine

    Daniel Pedrosa continua a dominare la corsa, ma Marquez è ancora a 9 decimi e cerca di recuperare sul compagno di squadra. C'è una sorta di elastico tra i due piloti

  • 07 giri al termine

    Rossi è in crisi nerissima! Folger lo ha recuperato e superato, e con ogni probabilità, continuando cosi, arriverà anche il recupero di Aleix Espargaro

  • 09 giri al termine

    La classifica: Pedrosa-Marquez-Lorenzo-Zarco-Dovizioso-Vinales-Petrucci-Rossi ma Valentino sta girando molto lento!

  • 10 giri al termine

    Tra Pedrosa e Marquez c'è un secondo di distacco. Marquez proverà l'attacco?

  • Continua il duello per il quinto posto tra Dovizioso e Vinales. Davanti Pedrosa ha poco più di un secondo di vantaggio su Marquez

  • 11 giri al termine

    ROSSI IN GRAVE DIFFICOLTA': l'anteriore dell'italiano non va, lui sta rallentando fortemente. Petrucci ora lo passa ma la sensazione è che continuerà a perdere terreno

  • 13 giri al termine

    Il duello prosegue con Vinales e Dovizioso che lottano per la quinta posizione con Rossi spettatore, ma con al contempo Petrucci che oramai è arrivato

  • 14 giri al termine

    CHE DUELLO!!! Maverick Vinales si infila su Dovizioso e Rossi! E' una lotta a tre per il quinto posto

  • 15 giri al termine

    La classifica: Pedrosa-Marquez-Lorenzo-Zarco-Dovizioso-Rossi-Vinales-Petrucci

  • 16 giri al termine

    L'attacco è arrivato: Jorge Lorenzo supera alla Dry Sac Johann Zarco!

  • Dovizioso supera Rossi alla Dry Sac. La lotta è apertissima anche perchè Vinales dietro sta arrivando ed anche Petrucci sembra poter riprenderli

  • 17 giri al termine

    Pedrosa continua a dettare il ritmo ma attenzione a Marquez. Nel frattempo la classifica generale live vede Rossi sempre primo con 67 punti, davanti a Vinales a 59 e Marquez 58. Ma attenzione perchè Maverick sta recuperando

  • 19 giri al termine

    Daniel Pedrosa conduce con 1.4 secondi di vantaggio su Marquez. Zarco è sempre terzo ma Lorenzo è in recupero. Rossi è quinto ma la lotta è solo in preparazione con Dovizioso e Vinales in recupero

  • 20 giri al termine

    Jorge Lorenzo sta recuperando fortemente su Zarco. Davanti oramai consolidate le posizioni con Pedrosa davanti a Marquez

  • Lotta aperta tra Rossi e Dovizioso in quinta posizione. Davanti Pedrosa continua a battere sul passo dell'1'40.0

  • 21 giri al termine

    Daniel Pedrosa continua a dominare davanti a Marquez ed un Zarco i cui tempi iniziano però ad alzarsi. Che Lorenzo possa riprenderlo? I due hanno entrambi la media anteriore, ma bisognerà vedere come si comportano le moto

  • Sono diverse le cadute: Crutchlow e Pol Espargaro in terra alla curva 8.

  • 22 giri al termine

    Caduta tra Miller e Bautista alla curva uno. Miller non la prende affatto bene e tra i due volano spintoni!

  • 23 giri al termine

    Lungo di Vinales nel tentativo di attaccare Iannone alla curva 13. I due leggermente lunghi e ne approfitta Rossi

  • 23 giri al termine

    Davanti Pedrosa continua a dominare davanti a Zarco e Marquez, ma subito dietro il gruppo è compatto con Lorenzo davanti a Iannone, Vinales e Rossi in lotta tra loro senza esclusione di colpi

  • 24 giri al termine

    Johann Zarco scatenato supera anche Marc Marquez! Ora è secondo in classifica

  • 25 giri al termine

    La classifica: Pedrosa su Marquez e Zarco. Lorenzo supera Rossi in settima piazza

  • Johann Zarco scatenato supera anche Iannone per la terza posizione e punta su Marquez mentre Pedrosa continua a dettare il ritmo sul 40 basso

  • 26 giri al termine

    Zarco con la media anteriore continua a recuperare. Pedrosa punta a scappare. Attenzione a Lorenzo che si trova subito dietro Rossi ma punta al recupero.

  • Duello vero tra Rossi e Zarco. Il francese è veramente in palla e punta a risalire la china

  • 27 giri al termine

    Contatto tra Rossi e Zarco per la quinta piazza. Ottimo Iannone terzo con la Suzuki

  • Partenza valida, ottimo spunto di Daniel Pedrosa che conferma la prima piazza, poi Marquez. Dietro Rossi rimane leggermente invischiato

  • 14:00

    Tutto è pronto per il via del gran premio di Jerez de la Frontera

  • 10:00

    Bandiera a scacchi: Vinales chiude in prima posizione, con Lorenzo secondo ma con il tempo..al millesimo! terzo è Crutchlow, poi Miller, Aleix Espargaro, Bautista, Pedrosa, Marquez, Redding, Rossi

  • 09:57

    Settima piazza per Daniel Pedrosa che chiude con 404 millesimi di ritardo dalla vetta

  • 09:54

    Jorge Lorenzo rientra di nuovo ai box e parla con Gabarrini mimano il pompaggio eccessivo del posteriore in accelerazione

  • 09:53

    Curioso vedere come in prima piazza ci sia Vinales...ma con lo stesso tempo di Jorge Lorenzo al millesimo!

  • 09:52

    Anche Valentino Rossi riesce con la seconda moto per il suo secondo run quando mancano circa 7 minuti al termine del warm up

  • 09:52

    Jorge Lorenzo riesce dai box per un altro run

  • 09:51

    ...Nel frattempo Maverick Vinales si prende la prima posizione. Che il giovane top gun abbia trovato la giusta strada di setting?

  • 09:51

    Valentino Rossi rientra ai box. Il dottore è nono in classifica in questo warm up. Sicuramente starà cercando di trovare la miglior soluzione al posteriore. Ieri aveva provato la media dietro

  • 09:50

    Alla staccata della Dry Sac, sempre spettacolare Marc Marquez che però rischia di toccare Sam Lowes

  • 09:48

    Maverick Vinales si porta in seconda piazza a soli 6 millesimi

  • 09:47

    Cal Crutchlow si prende la terza posizione in 1'39.573

  • 09:46

    La classifica a 13 minuti dal termine: Lorenzo-Miller-Bautista-A.Espargaro-Crutchlow-Redding-Dovizioso-Vinales-Rossi-Pedrosa i primi 10

  • 09:45

    Jack MIller continua a mostrare la sua velocità: 358 millesimi dietro Jorge Lorenzo che si migliora

  • 09:44

    Lorenzo è il più veloce dopo i primi passaggi: 1'39.579

  • 09:43

    Daniel Pedrosa si lancia per il primo giro veloce seguito dalle Aprilia nelle due configurazioni aerodinamiche

  • 09:42

    Andrea Dovizioso, molto indietro in griglia ma ha dichiarato di avere sensazioni positive. Il warm up potrebbe dargli risposte finali per una gara in attacco

  • 09:41

    Si parte con il warm up da Jerez de la Frontera.

  • 09:40

    Secondo leit motiv del week end: riuscirà Marquez a completare la sua rimonta in campionato? Dopo la caduta in Argentina, la vittoria di Austin

  • 09:40

    Daniel Pedrosa: è lui fino a questo momento l'uomo del weekend. Riuscirà a completare la missione? Questo è uno degli indizi di questa domenica

  • 09:40

    Buongiorno da Jerez de la Frontera. Sole alto per il warm up per affinare i setup

Motomondiale 2017 - Il warm up del mattino cambia alcune carte in tavola in prospettiva gara. E' vero, le temperature sono più basse in questo orario, il che influisce su determinati fattori, ma è chiaro che il volto di Maverick Vinales parli da se. Ieri era nervoso, scuro, con una mimica chiara ed evidente: la moto tendeva ad allargare, non chiudeva le curve, scivolava. Stamane il solito sorriso più evidente, più sicuro. Non è un caso: prima posizione per il giovane top gun che chiude la sessione in 1'39.433.

Un tempo replicato - al millesimo - da Jorge Lorenzo. Il maiorchino sembra aver trovato il giusto feeling con la Ducati ed il ripetersi delle prestazioni non può essere additato al caso. E' pur vero che qui Ducati ha effettuato dei test, ma comunque Jorge sembra più sciolto sulla GP17.

Terzo è Cal Crutchlow davanti ad un Jack Miller veramente convincente in questo fine settimana andaluso. Bene anche l'Aprilia con Aleix Espargaro, mentre Daniel Pedrosa chiude settimo a 404 millesimi dalla vetta. Daniel chiude comunque davanti a Marquez, ottavo, davanti a Redding e Valentino Rossi.

MotoGP Spagna 2017 | Classifica warm up


01. Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP | 1'39.433
02. Jorge LORENZO SPA Ducati Team | 1'39.433
03. Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda | 1'39.573
04. Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS | 1'39.581
05. Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini | 1'39.733
06. Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team | 1'39.741
07. Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team | 1'39.837
08. Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team | 1'39.852
09. Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing | 1'39.867
10. Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP | 1'39.935
11. Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team | 1'40.118
12. Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 | 1'40.179
13. Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team | 1'40.207
14. Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda | 1'40.209
15. Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR | 1'40.257
16. Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 | 1'40.283
17. Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing | 1'40.335
18. Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing | 1'40.414
19. Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing | 1'40.541
20. Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing | 1'40.872
21. Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing | 1'40.985
22. Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini | 1'41.054
23. Takuya TSUDA JPN Team SUZUKI ECSTAR | 1'42.009

MotoGP: la Pole della Honda che non ti attendi


motogp-jerez-2017-qualifiche-2.jpg
Motomondiale 2017 -

Si riparte dalle qualifiche del sabato, da quella Honda in Pole position che fa tripletta, un tris che non lascia adito ad ulteriori discussioni. Una Honda in pole si, ma non quella che tutti si attendevano. A partire dal palo sarà Daniel Pedrosa e non Marc Marquez. E quando il fantino di Sabadel è in giornata come in questo fine settimana di Jerez de la Frontera, è veramente dura stargli davanti. Se ne è accorto il campione del mondo in carica, che ha provato fino all’ultimo istante a strappare la pole position, con un ultimo giro al cardiopalma: non è stato sufficiente.

49 i millesimi di distacco tra i due. Tanto per far capire il concetto, un battito di ciglia è veloce 300 millisecondi. Terza piazza per un ecellente Cal Crutchlow che, al netto delle battute e la simpatia, si conferma sempre più come uno dei piloti più veloci del circus. L' inglese del team di Lucio Cecchinello completa una prima fila tutta targata Honda, confermando il potenziale della RC213V su un tracciato come Jerez de la Frontera, basato su inserimenti veloci e accelerazioni repentine di trazione. Non è un caso infatti che la Yamaha, basata su una filosofia opposta, sia in difficoltà qui in Andalucia.

Maverick Vinales, nonostante la quarta posizione conquistata in qualifica, sembra aver perso quella scintilla vista fino ad oggi; Valentino Rossi soffre per gran parte del week-end per riuscire a conquistare la settima posizione al termine delle Q2. C’è un motivo: la Yamaha fa della velocità in curva la sua arma e qui a Jerez la mancanza di grip al massimo angolo di piega le penalizza. In gara servirà trovare qualche soluzione perché il passo messo in mostra da Pedrosa e – soprattutto – Marquez è di un altro livello finora. Maverick dovrà far fronte al primo fine settimana difficile con la Yamaha. Come andrà a finire?

Se Iwata non ride, a Borgo Panigale si può essere relativamente soddisfatti per quanto fatto vedere da Jorge Lorenzo finora. Il maiorchino sembra aver trovato finalmente il giusto feeling con la Desmosedici con delle prove veramente confortanti e, nonostante un ottavo posto in griglia, Jorge è stato sempre veloce e costante nelle prove.

Non resta che far partire i motori. Il warm up del mattino e la gara daranno le risposte a tutte queste supposizioni.

MotoGP Spagna 2017 | Qualifiche di Jerez


rossi-wait.jpg

01. Dani PEDROSA | Repsol Honda Team HONDA | Q2 1'38.249
02. Marc MARQUEZ | Repsol Honda Team HONDA | Q2 1'38.298
03. Cal CRUTCHLOW | LCR Honda HONDA | Q2 1'38.453
04. Maverick VIÑALES | Movistar Yamaha MotoGP | Q2 1'38.677
05. Andrea IANNONE | Team SUZUKI ECSTAR | Q2 1'38.744
06. Johann ZARCO | Monster Yamaha Tech 3 | Q2 1'38.861
07. Valentino ROSSI | Movistar Yamaha MotoGP| Q2 1'38.908
08. Jorge LORENZO | Ducati Team | Q2 1'38.910
09. Jonas FOLGER | Monster Yamaha Tech 3 | Q2 1'39.108
10. Jack MILLER | EG 0,0 Marc VDS | Q2 1'39.125
11. Scott REDDING | OCTO Pramac Racing | Q2 1'39.152
12. Aleix ESPARGARO | Aprilia Racing Team Gresini | Q2 1'39.400
13. Danilo PETRUCCI | OCTO Pramac Racing | Q1 1'39.090
14. Andrea DOVIZIOSO | Ducati Team | Q1 1'39.255
15. Pol ESPARGARO | Red Bull KTM Factory Racing | Q1 1'39.282
16. Bradley SMITH | Red Bull KTM Factory Racing | Q1 1'39.321
17. Alvaro BAUTISTA | Pull&Bear Aspar Team | Q1 1'39.462
18. Tito RABAT | EG 0,0 Marc VDS | Q1 1'39.564
19. Karel ABRAHAM | Pull&Bear Aspar Team | Q1 1'39.678
20. Loris BAZ | Reale Avintia Racing | Q1 1'39.824
21. Hector BARBERA | Reale Avintia Racing | Q1 1'39.906
22. Sam LOWES | Aprilia Racing Team Gresini | Q1 1'40.213
23. Takuya TSUDA | Team SUZUKI ECSTAR | Q1 1'40.386

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail