Un rider non vedente tenta di battere un record

Un rider australiano non vedente ha cercato di entrare nel Guinness dei primati durante la Speed week 2017.

speed week 2017, Ben Felten

Durante la Speed Week 2017, un evento riservato alla velocità che da ben 27 anni si tiene sul tracciato del lago salato Gairdner nel sud dell’Australia, il rider non vedente Ben Felten, insieme al suo navigatore Kevin Magee, ha tentato di battere il record di velocità di guida bendata raggiungendo quasi 252 km orari. Il primato da battere era di 265,33 chilometri l’ora per entrare nel Guinness World Record, impresa, purtroppo non riuscita al pilota per via di un fastidioso vento laterale e dalla pioggia che ha reso per un po’ di tempo la pista impraticabile.

speed week 2017, Ben Felten

Ma il rider non si è dato per vinto e ha comunque battuto il suo precedente record personale con la sua Yamaha YZF1000R1M che era di 220 km orari segnando, per la precisione, 251,46 kmh. Ma non basta, il signor Felten ha battuto anche il primato di velocità “bendato” a cavallo di una moto dello Speed Week che era precedentemente di 223,6 kmh. Anche il suo navigatore non è stato da meno, Kevin Magee, a bordo di una Yamaha Pirelli R1M ha battuto il record australiano di velocità per una moto di serie da 1.000 cc raggiungendo i 317 km orari.

speed week 2017, Ben Felten

Il signor Felten, che è anche campione di canottaggio, si è detto pronto a riprovare l’impresa alla prossima edizione del 2018 dello Speed Week. Una grande passione muove il rider australiano non vedente che, a seguito di un incidente poco più che quindicenne, gli venne diagnosticata una retinite pigmentosa che causò, successivamente la perdita della vista all’occhio sinistro all’età di 33 anni e quello destro quattro anni più tardi. Ma il signor Felten non si da per vinto, il suo nuovo sogno è pilotare, sempre durante la Speed Week, una Yamaha R1M dotata della nuova tecnologia driverless che la casa di Iwata sta sperimentando.

  • shares
  • Mail