Ducati SBK, Marinelli: "nessuna rivoluzione, solo evoluzione"

Ernesto Marinelli, alla presentazione del Aruba.it Racing - Ducati Superbike Team ha parlato dell'evoluzione della Ducati Panigale R

presentazione-aruba-it-racing-ducati-superbike-team-1.jpg

Si sta svolgendo in questi minuti presso la sede di Arezzo del main sponsor Aruba la presentazione ufficiale dell'Aruba.it Racing - Ducati Superbike Team. In primis è stato ufficializzato il rinnovo dello sponsor che vedremo sulle carene delle derivate dalla serie fino alla fine del 2019. A parlare della Ducati Panigale R 2017 è toccato a responsabile del progetto Superbike della Casa di Borgo Panigale, Ernesto Marinelli:

"Nessuna ci sarà nessuna rivoluzione sulla moto. Per il 2017 abbiamo lavorato sull'affinamento di tutti gli aspetti della moto in modo che possano rendere al meglio tutti insieme. Abbiamo lavorato sulla velocità di punto che sappiamo ci ha fatto soffrire nella passata stagione, abbiamo aggiornato il motore che nel 2017 avrà qualche 'cavallino' in più che non guasta mai. Abbiamo fatto piccoli aggionamenti sull'elettronica. Abbiamo fatto modifica sulla carenatura per avere una maggiore efficienza aerodinamica. Gli aggiornamenti elettronici hanno riguardati l'antispin ed altre piccole modifiche per rendere la performance più costante ed efficiente. Abbiamo lavorato sulle sospensioni, rimaste invariate, ma aggiornate sui settaggi di idraulica per migliorare il grip posteriore ed infine abbiamo lavorato sull'impianto di scarico che è più evoluto e che vedremo in Australia alla fine del mese nel primo round del Mondiale 2017".


  • shares
  • Mail