Home Bartholemy: “Morbidelli candidato per la MotoGP 2018”

Bartholemy: “Morbidelli candidato per la MotoGP 2018”

Il capo della struttura Estrella Galicia Marc VDS apre ad un possibile scenario con l’italiano nella classe regina e mette in guardia Rabat.

Motomondiale 2017 – Se c’è una cosa che non si può fare a meno di sottolineare, è la grande conoscenza del mondo del motociclismo di Michel Bartholemy, attuale direttore del team Marc VDS. Proprio lui volle Franco Morbidelli (leggi qui la nostra intervista esclusiva) nel team in Moto2, e proprio lui ora apre le porte per un possibile approdo futuro nella classe regina: “potrebbe diventare un candidato per il 2018”.

Già perchè il team Marc VDS ha vissuto un’annata al di sotto delle aspettative in questo 2016, nonostante una vittoria rocambolesca ad Assen con Miller. Tante cadute da un lato, ed un Tito Rabat che non è proprio riuscito ad entrare in sintonia con la RC213V clienti. Risultati ben al di sotto delle aspettative per l’ex campione Moto2, che ha chiuso la stagione in 21° piazza con 29 punti conquistati: troppo poco. E’ vero, Tito si è meritato questa occasione in GP, ma Bartholemy parla chiaramente:

VALENCIA, SPAIN - NOVEMBER 15:  Esteve Rabat of Spain and Estrella Galicia 0,0 Marc VDS heads down a straight during the MotoGp Tests In Valencia at Ricardo Tormo Circuit on November 15, 2016 in Valencia, Spain.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

>Se per la metà del 2017 vediamo che non c’è stato alcun miglioramento prestazionale, vedremo altri piloti per il futuro. Credo che in questo momento non stiamo facendo un cattivo lavoro in Moto2, e stiamo preparando i nostri piloti per compiti più complessi.” ha riferito ai colleghi di Speedweek “Con Franco Morbidelli ho fatto una scommessa. Nessuno ci credeva ma nella seconda parte di stagione è stato molto forte”.

Uno dei problemi di Rabat, secondo Bartholemy, è stato quello di non riuscire a far ‘girare’ la propria Honda. “Abbiamo la sensazione che entrambi i nostri piloti possano muoversi al meglio in moto e riuscire ad essere un tutt’uno, ma questo non l’abbiamo ancora visto in gara” Sensazioni che però sembrano essersi viste maggiormente nei test conclusivi di Valencia, dove infatti è stato utilizzato il telaio che aveva debuttato a Brno con Cal Crtuchlow.

Il 24 Marzo inizia la stagione in Qatar. Gli obiettivi sono chiari: “Con Miller vogliamo essere nella top ten. Tito invece deve raggiungere la top 15 e cercare di prendere punti ad ogni gara”.

brno-tito-rabat-2016-4.jpg

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →