Australia, Marquez: "errore mio" [Foto caduta]

Sembrava ormai fatta, per Marc Marquez, fresco di titolo mondiale MotoGP conquistato a Motegi ed invece la vittoria a Phillip Island è sfumata nella staccata della curva 4.

Con il titolo mondiale MotoGP 2016 conquistato a Motegi, Marc Marquez è arrivato a Phillip Island senza alcuna pressione, facendo la differenza nelle qualifiche del GP di Australia, rese complicate da un meteo decisamente bizzarro, dove aveva rifilato 8 decimi al secondo, Cal Crutchlow.

In gara, lo spagnolo del team Honda HRC aveva inizialmente dato l'impressione di poter fare gara solitaria, in quanto, dopo la bagarre subito successiva al via, era riuscito a staccare progressivamente il gruppo fino ad avere circa 3 secondi di vantaggio sul primo degli inseguitori, Crutchlow, poi vincitore della gara.

TOPSHOT - Repsol Honda Team's Spanish rider Marc Marquez crashes out during the Australian MotoGP race at Phillip Island on October 23, 2016. / AFP / DEUS IMAGES / Jeremy BROWN / --IMAGE RESTRICTED TO EDITORIAL USE - STRICTLY NO COMMERCIAL USE--        (Photo credit should read JEREMY BROWN/AFP/Getty Images)

Con il margine che, pur assottigliandosi di qualche decimo, rimaneva rassicurante, il numero 93 della HRC perdeva però l'anteriore in una frenata alla curva 4, uno dei punti più critici del circuito. Per lui gara sfumata ed amarezza per una vittoria che sembrava cosa quasi fatta.

Repsol Honda Team's Spanish rider Marc Marquez gets ready for a qualifying session of the MotoGP class at the Australian Grand Prix at Phillip Island on October 22, 2016. / AFP / SAEED KHAN / IMAGE RESTRICTED TO EDITORIAL USE - STRICTLY NO COMMERCIAL USE        (Photo credit should read SAEED KHAN/AFP/Getty Images)

In una intervista post-gara, il neo campione del mondo si è dichiarato estremamente dispiaciuto per l'accaduto, di cui si è attribuito ogni responsabilità, scusandosi con la squadra e con la stessa Honda. Di seguito le dichiarazioni del pilota: "Prima di tutto voglio scusarmi con il mio team, perché è stato tutto frutto di un mio errore. Abbiamo fatto tutto in modo perfetto nell'intero week-end ed ho buttato via il buon risultato di sabato. Se avessi dovuto lottare per il titolo sicuramente la mia gara sarebbe stata differente e non avrei rischiato così tanto. Sono partito forte per cercare di fare la differenza ad inizio gara. In una delle staccate più difficili ho frenato troppo tardi e, invece di tenere la linea, ho commesso un errore.

PHILLIP ISLAND, AUSTRALIA - OCTOBER 23: Marc Marquez of Spain and the Repsol Honda Team rides during warm up for the 2016 MotoGP of Australia at Phillip Island Grand Prix Circuit on October 23, 2016 in Phillip Island, Australia.  (Photo by Quinn Rooney/Getty Images)

"In certi casi il limite è un confine molto labile. - ha aggiunto lo spagnolo campione del mondo - Rimaniamo ovviamente soddisfatti per aver vinto il titolo, ma vogliamo certamente vincere altre gare. E' stato un errore solamente mio. Durante l'intera stagione sono stato molto prudente nelle staccate , mentre questa volta ho rischiato di più, pertanto la caduta non ha nulla a che fare con le gomme Michelin. Adesso ci attende un altro week-end di gara e siamo concentrati su quello. Congratulazioni a Cal per la sua grande vittoria.”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail