Home SBK Monza Gara 2: Haga l’invincibile!

SBK Monza Gara 2: Haga l’invincibile!

Velocissimo, spietato e spettacolare: è stato un Noriyuki Haga dei tempi migliori quello che abbiamo visto oggi a Monza! Agli avversari ha lasciato le briciole, e ha conquistato due manche mettendo in mostra una superiorità intoccabile. Agli altri non è rimasto che lottare per la seconda posizione, e anche li se ne sono viste di



Velocissimo, spietato e spettacolare: è stato un Noriyuki Haga dei tempi migliori quello che abbiamo visto oggi a Monza! Agli avversari ha lasciato le briciole, e ha conquistato due manche mettendo in mostra una superiorità intoccabile. Agli altri non è rimasto che lottare per la seconda posizione, e anche li se ne sono viste di tutti i colori. La Superbike del resto è questa: staccate alla morte e continui sorpassi. Alla fine è stato Toseland a vincere la gara di quelli che sulla carena non hanno il numero 41, dopo una manche tiratissima. Dietro di lui negli ultimi due giri l’inferno: prima Biaggi ha dato l’illusione di poter dire la sua e arrivare a conquistare il secondo posto, ma Troy Bayliss si è ricordato di essere un campione e ha iniziato una scalata che dalla quinta posizione lo ha portato a sfiorare la seconda. Il pilota Ducati ha così concluso terzo, seguito da un sempre velocissimo Roberto Rolfo che ruba la quarta piazza ad un Biaggi, che dopo aver conquistato la seconda posizione all’entrata dell’Ascari nell’ultimo giro, in uscita della stessa ha preso un imbarcata pazzesca che gli fatto perdere terreno in favore degli altri tre e obbligato a concludere quinto.

Sesta posizione per Troy Corser, seguito da Kagayama, Laconi (protagonista nelle prime fasi) e Muggeridge. Undicesimo posto per Fabrizio e tredicesima piazza per Rubex Xaus. Gara sfortunata per Lorenzo Lanzi: la sua Ducati 999 si è ammutolita sulla griglia di partenza e per lui non è rimasto altro che ritirarsi.
Qui di seguito la classifica completa di Gara 2.

Monza – Gara 2 – Superbike

1 Haga N. Yamaha Motor Italia. 32’05.318
2 Toseland J. Hannspree Ten Kate Honda. 32’08.009
3 Bayliss T. Ducati Xerox Team. 32’08.159
4 Rolfo R. Hannspree Ten Kate Honda. 32’08.506
5 Biaggi M. Alstare Suzuki Corona Extra. 32’08.869
6 Corser T. Yamaha Motor Italia. 32’18.352
7 Kagayama Y. Alstare Suzuki Corona Extra. 32’22.564
8 Laconi R. Kawasaki PSG-1 Corse. 32’23.728
9 Muggeridge K. Alto Evolution Honda. 32’34.335
10 Smrz J. Team Caracchi Ducati SC. 32’35.004
11 Fabrizio M. D.F.X. Corse. 32’35.689
12 Neukirchner M. Suzuki Germany. 32’37.300
13 Xaus R. Team Sterilgarda. 32’37.483
14 Pietri R. Team Giesse. 33’37.610
15 Ellison D. Team Pedercini. 33’47.158
16 Borciani M. Team Sterilgarda. 27’40.436
17 Martin S. D.F.X. Corse. 20’06.447
18 Brookes J. Alto Evolution Honda. 16’54.474
19 Sanchini M. Kawasaki PSG-1 Corse. 13’16.754
20 Polita A. Celani Team Suzuki Italia. 9’56.919
21 Svoboda M. Yamaha Jr. Pro SBK Racing. 2’01.249
22 Nieto F. Kawasaki PSG-1 Corse. 2’05.695
23 Lanzi L. Ducati Xerox Team.

via | WorldSBK

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →