Valencia, Valentino Rossi: “E’ stato un biscottone!”

Il fuoriclasse pesarese non le manda a dire dopo il controverso GP di Valencia che gli è costato il Mondiale MotoGP 2015.

Nel GP de La Comunitat Valenciana di oggi, Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) ha fatto tutto quello che ha potuto per giocarsi le sue residue chances di vincere il titolo iridato MotoGP dopo la penalizzazione che lo ha costretto dall’ultimo posto in griglia. Tuttavia, il suo disperato tentativo di rimonta – con 22 sorpassi – non gli è fruttato più di un quarto posto, insufficiente per difendere i 7 punti di vantaggio che ancora gli rimanevano in classifica dopo il GP di Malesia di due settimane fa.

La vittoria del compagno di box Jorge Lorenzo (Honda Repsol), infatti, ha permesso a quest’ultimo di incamerare i punti necessari per aggiudicarsi i punti necessari per completare la sua lunga rincorsa al pesarese, conquistando alla fine l’iride per soli 5 punti.

Movistar Yamaha's Italian rider Valentino Rossi (R) NGM Forward Racing's German rider Stefan Bradl and Factory Aprilia Gresini's Spanish rider Alvaro Bautista ride during the MotoGP motorcycling race at the Valencia Grand Prix at Ricardo Tormo racetrack in Cheste, near Valencia on November 8, 2015.      AFP PHOTO / JAVIER SORIANO        (Photo credit should read JAVIER SORIANO/AFP/Getty Images)

Tutti coloro che hanno guardato il ‘gran finale‘ della stagione MotoGP 2015 sono rimasto quanto meno perplessi nell’osservare l’obiettivamente scarsa aggressività di Marc Marquez (Honda Repsol) nei confronti di Lorenzo, ma in una infuocata serie di dichiarazioni rilasciate a fine giornata a Sky Sport, il ‘Dottore‘ ha spiegato che per lui l’atteggiamento dei due spagnoli sarebbe stato invece piuttosto chiaro:

“Lorenzo secondo me ha meno colpe di Marquez, anche perché penso che quello che ha fatto Marquez, Lorenzo non lo ha mai fatto in pista. Però con il suo comportamento e quello che ha detto dopo la gara della Malesia, per me personalmente si merita di essere trattato quasi alla stregua di Marquez. Poteva stare benissimo zitto e faceva molta più bella figura. Magari erano d’accordo, non lo so. Lo avevo già detto giovedì, alcuni dicevano che non lo avrebbero fatto, io ero convinto che ormai sarebbero andati fino in fondo. È stato brutto.”

Movistar Yamaha's Italian rider Valentino Rossi rides during the MotoGP motorcycling race at the Valencia Grand Prix at Ricardo Tormo racetrack in Cheste, near Valencia on November 8, 2015.    AFP PHOTO / JAVIER SORIANO        (Photo credit should read JAVIER SORIANO/AFP/Getty Images)

Il 9-volte iridato ha comunque spiegato come, per lui, questo presunto atteggiamento di ‘mutua non-belligeranza‘ tra i suoi rivali spagnoli sarebbe stato tutt’altro che una sorpresa:

“Già dalle ultime dichiarazioni di Marquez, da venerdì e da sabato, dove diceva che avrebbe fatto di tutto per battere Lorenzo… lì ho avuto la conferma che avrebbero fatto il “biscottone”. È un po’ quello che fanno le squadre di calcio quando alla fine della stagione non devono andare in Serie B. E’ abbastanza triste, una grande occasione sfumata. Secondo me non me lo meritavo, ma ormai…”

Movistar Yamaha's Italian rider Valentino Rossi is congratulated by speactators on arrival to his pit garage after the MotoGP motorcycling race at the Valencia Grand Prix at Ricardo Tormo racetrack in Cheste, near Valencia on November 8, 2015. AFP PHOTO/ JAVIER SORIANO        (Photo credit should read JAVIER SORIANO/AFP/Getty Images)

Interrogato sulle sue considerazioni e il suo stato d’animo dopo questa sconfitta – che lo ha privato della gioia del 10° titolo iridato in carriera – il 36enne fuoriclasse italiano ha risposto:

“Sinceramente ho ancora l’adrenalina della gara, quindi diciamo che sto abbastanza bene. Magari con il passare delle ore mi dispiacerà di più, però avevo già capito che andava a finire così. Ero sicuro che avrebbero fatto questo. Quando ho capito che sarei dovuto partire ultimo, non potendo giocarmi le mie possibilità con Lorenzo, mi è stato subito chiaro che Marquez gli avrebbe guardato le spalle e così è successo. Me lo aspettavo.”

“Il mio grandissimo rimpianto è stato Phillip Island: ero più veloce di Lorenzo, dopo 4-5 giri lo avevo già preso, da 18 punti il vantaggio sarebbe cresciuto e probabilmente sarebbe stato chiuso lì. È stato quello il bivio del finale di stagione.”

Movistar Yamaha's Italian rider Valentino Rossi (C) sits on his motorbike before the start of the MotoGP motorcycling race at the Valencia Grand Prix at Ricardo Tormo racetrack in Cheste, near Valencia on November 8, 2015.    AFP PHOTO / JAVIER SORIANO        (Photo credit should read JAVIER SORIANO/AFP/Getty Images)

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →