MotoGP Valencia, Iannone: voglio il 4° posto, farò la mia gara su Pedrosa

Andrea Iannone vuole il 4° posto nel Mondiale. Correrà quindi a Valencia per stare davanti a Dani Pedrosa

Domenica prossima, dopo otto mesi e diciassette gare, si corre l’ultimo round della stagione, il Gran Premio de la Comunitat Valenciana. Il più atteso e discusso dell’anno, sia perché assegnerà il titolo mondiale 2015 sia per le polemiche che ci accompagnano da almeno un mese. Il Circuito Ricardo Tormo di Cheste (Valencia), che si corre in senso anti-orario è un circuito tortuoso in cui non si raggiungono velocità medie elevate, ottime la Ducati Desmosedici GP15.

Ducati ha ottenuto due vittorie in MotoGP a Valencia, con Troy Bayliss nel 2006 e con Casey Stoner nel 2008. Andrea Iannone, che nel 2014 si era qualificato in prima fila con il secondo miglior tempo, e che ha comandato la gara per alcuni giri prima della sosta forzata ai box per il cambio moto, vuole chiudere in bellezza la stagione. Iannone si trova attualmente in quinta posizione nella classifica generale con 188 punti, a due lunghezze da Dani Pedrosa. Il suo obiettivo dichiarato è quindi quello di arrivare davanti a Pedrosa:

“Quella di Valencia è una pista favorevole per noi: lo scorso anno con la GP14 sono stato al comando della gara per i primi dieci giri e poi sono rimasto nelle posizioni di testa per altri cinque giri, e quindi conto di poter lottare con i primi anche quest’anno. Credo che la GP15 abbia un buon potenziale a Valencia e io proverò a colmare il distacco di due punti che mi separa da Pedrosa. Per me è molto importante arrivare al quarto posto in campionato e quindi farò la mia gara su Dani, cercando di arrivare davanti a lui.”

Iannone e Rossi sul podio

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →