Pedrosa vince a Motegi: “Sono felicissimo!”

Il 30enne spagnolo del team Honda Repsol si gode la vittoria nel GP del Giappone della MotoGP: “La nostra strategia ha funzionato”

Ad oltre un anno di distanza dalla sua ultima vittoria a Brno, lo spagnolo Dani Pedrosa (Honda Repsol) si è preso oggi una grande soddisfazione andando a vincere il GP del Giappone della MotoGP e tagliando così il traguardo delle 50 vittorie in carriera nel Motomondiale (8 in 125, 15 in 250 e 27 in MotoGP).

Dopo le qualifiche di ieri – che aveva chiuso con un poco esaltante sesto tempo – Pedrosa e gli altri protagonisti della MotoGP si sono ritrovati oggi con un tracciato di Motegi bagnato dalla pioggia che ha costretto tutti a un rapido riassetto delle rispettive moto. Lo spagnolo era già quarto dopo il primo giro, dando poi il via ad un lungo inseguimento a primi fuggitivi della corsa, i duellanti per il Mondiale Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) e Andrea Dovizioso (Ducati Team).

15 Japón 8, 9, 10 y 11 de octubre de 2015; circuito de Motegi. MotoGP; mgp; motogp

Pedrosa in realtà è rimasto a debita distanza dai primi per buona parte della corsa (oltre i 4″ il suo dstacco da Dovizioso al giro 8), iniziando però una progressione irresistibile da metà gara che lo ha visto saltare in successione tutti i piloti che gli stavano davanti: il ‘Dovi‘ al giro 11, Rossi (che a quel punto aveva ancora 4″ di vantaggio) al giro 16 e infine Lorenzo al giro 16, involandosi poi verso il traguardo nei 7 giri rimanenti per tagliarlo con oltre 8″ di vantaggio sul ‘Dottore‘, poi secondo.

Pedrosa si è inoltre confermato il pilota più vincente di sempre al Twin Ring Motegi (tracciato di proprietà di mamma Honda), con tre vittorie in MotoGP (2011, 2012, 2015) una in 2502 (2004) e una in 125 (2002). Inoltre, con i 25 punti della vittoria di oggi, Pedrosa compie anche un doppio balzo in classifica superando Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3) e Andrea Dovizioso (Ducati Team) ed installandosi al 5° posto, a 18° punti dal 4° detenuto dall’oggi ritirato Andrea Iannone (Ducati Team).

15 Japón 8, 9, 10 y 11 de octubre de 2015; circuito de Motegi. MotoGP; mgp; motogp

Un raggiante Dani Pedrosa ha così commentato la sua trionfale domenica in Giappone:

“Sono felicissimo per questa vittoria! E’ passato un lungo periodo di tempo dal mio ultimo successo e sono davvero contento. E’ stata una gara divertente, perché in un primo momento ho preso le cose con calma e ho perso troppo tempo, ma la nostra strategia poi ha funzionato perché a poco a poco ho iniziato a recuperare terreno.”

“Ho avvertito una sensazione speciale a quel punto della gara e sono felice di aver conquistato questa vittoria per la Honda, sul loro circuito di casa, per la squadra, gli sponsor, i miei amici e la mia famiglia, perché ha stata una stagione difficile per me. Non è stato un weekend facile qui in Giappone, ma voglio chiudere augurando tutto il meglio ad Alex De Angelis: spero che si riprenda presto”.

15 Japón 8, 9, 10 y 11 de octubre de 2015; circuito de Motegi. MotoGP; mgp; motogp

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →